Ancora incidenti nel brindisino. Tremendo impatto fra una Lancia ed una Punto

CRONACA

Il sinistro si è verificato ieri, a poco più di 24 ore dalla morte del fioraio 36enne

 

Un nuovo terribile incidente nel brindisino. Precisamente sulla provinciale che mette in collegamento Mesagne a Torre Santa Susanna.

È accaduto nel primo pomeriggio di ieri, 9 aprile, intorno alle 13. All’altezza della contrada “Le Torri”.

Una Fiat Punto ed una Lancia Y erano in transito sulla strada quando ad un tratto – per cause in corso di accertamento – si sono scontrate e, data la tremenda collisione, accartocciandosi letteralmente.

A bordo della Punto due donne, madre e figlia rispettivamente di 56 e 21 anni. Alla guida della Lancia una ragazza 21enne che è stata estratta dalle lamiere grazie all’intervento dei Vigili del Fuoco del Comando Provinciale di Brindisi.

La Lancia, in seguito all’impatto con la Punto, ha terminato la sua corsa contro un albero in un terreno adiacente la carreggiata.

Le tre donne sono state portate in codice rosso al “Perrino” di Brindisi. Madre e figlia, presenti sulla

Punto, hanno una prognosi di 30 giorni.

Sul posto presenti gli agenti della Polizia Municipale di Brindisi.

Quest’ultimo incidente si è verificato a poco più di 24 ore, sull’analoga provinciale, costato la vita al fioraio 36enne Giuseppe Muscogiuri.

Redazionale

Agorà

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata