Carabinieri in azione per un’estate all’insegna della sicurezza nella prov. di Taranto

CRONACA

Il dispositivo ha previsto l’attuazione di numerosi posti di controllo negli orari serale e notturno

 

Nel fine settimana, il Comando Provinciale Carabinieri di Taranto, avvalendosi delle dipendenti articolazioni operative, ha dato esecuzione a un servizio coordinato a largo raggio finalizzato a prevenire e reprimere le violazioni al codice della strada che spesso sono causa di incidenti nonchè le varie forme di illegalità diffusa che attecchiscono nel territorio nel periodo estivo.

Il dispositivo ha previsto l’attuazione di numerosi posti di controllo negli orari serale e notturno, durante i quali:

– a Castellaneta circa 150 automobilisti sono stati sottoposti a verifica con i precursori etilometrici. Di questi, il 5% circa, risultando positivo, è stato sottoposto ad accertamento con l’etilometro che ha confermato lo stato di ebbrezza facendo scattare nei casi più gravi (5 in totale compresi fra i 20 e i 24 anni) la denuncia in stato di libertà e la sospensione della patente. Nel medesimo contesto, tre giovani sono stati sorpresi in possesso di quantitativi di droga per uso personale e per questo segnalati, alle competenti Prefetture, per uso non terapeutico di stupefacenti;

– a Manduria ad essere denunciata in stato di libertà per guida in stato di alterazione psicofisica dovuta all’assunzione alcool, è stata una 48enne del luogo, a cui è stata ritirata la patente;

– a Taranto, un 36enne del luogo è stato denunciato in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio di stupefacente poiché trovato in possesso di gr. 4 di eroina e gr. 1 di cocaina. E’ stato inoltre tratto in arresto, per l’espiazione di una pena definitiva di anni 5 e mesi 6 di reclusione per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali e danneggiamento, un 21enne del posto;

– a San Giorgio Jonico è stato tratto in arresto, per violazione degli obblighi imposti dalla misura di prevenzione della sorveglianza speciale di P.S., un 55enne del posto in quanto sorpreso alla guida di un’autovettura in assenza della prescritta autorizzazione a recarsi al di fuori del proprio domicilio.

[Fonte e foto in evidenza dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Taranto]

Agorà

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata