“Chi l’ha visto?” torna a parlarne del fasanese Pietro Conversano

CRONACA

Da più di 2 mesi non si conoscono le sorti del finanziere scomparso… L’appello della moglie e del padre: «Torna, ti vogliamo bene!»

 

Sono trascorsi più di 2 mesi da quando il finanziere fasanese Pietro Conversano ha fatto perdere le sue tracce. Le ultimi immagini in cui viene ripreso sono di una telecamera di videosorveglianza della stazione di Monopoli: l’appuntato 51enne con zaino in spalla prende un treno per Bari alle 4.41 del 13 febbraio.

Da quel momento non si hanno più notizie di lui. Nella puntata di ieri la triste scomparsa è stata esaminata nel programma Rai “Chi l’ha visto?”.

Commovente il messaggio della moglie Catia: «Qualsiasi cosa sia successa la risolviamo insieme… torna a casa, pensa ai tuoi figli, tutto si aggiusta…» ha dichiarato la donna ai microfoni di Rai 3.

Ma per quale ragione il finanziere di Fasano è scomparso? Stando alle indagini, gli inquirenti hanno trovato sul suo pc alcune ricerche su Google inerenti il Cammino di Santiago di Compostela.

All’appello della moglie di Conversano, si è unito il papà: «Figlio mio, abbandona tutto e torna a casa… ti vogliamo tutti bene!»

Pietro Conversano, per tutti Piero, la sera del 12 febbraio ha informato la moglie che all’indomani, intorno alle 4 di mattina, sarebbe uscito di casa per un turno di lavoro. Ma qualcosa non torna: il finanziere era in ferie da alcuni giorni.

Il 51enne ha portato con sé i documenti e il cellulare: quest’ultimo mai accesso dalla sera del 12 febbraio.

Redazionale

Agorà

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata