AttualitàCronacaUltime newsValle d'Itria

Cisternino, servizi per la prevenzione e il contrasto dei reati predatori

CRONACA

La Stazione Carabinieri di Cisternino ha incrementato i servizi “automontati” nei centri abitati e presso le località isolate del proprio Comune

 

A conclusione di un servizio straordinario di controllo del territorio eseguito nel Comune di Cisternino, i Carabinieri dei reparti dipendenti dalla Compagnia di Fasano hanno:

– denunciato in stato di libertà un uomo per guida in stato di ebbrezza alcolica poiché, controllato alla guida della propria autovettura, a seguito di accertamento etilometrico, è risultato con un tasso alcolemico superiore al limite consentito. La patente di guida è stata ritirata;

– controllato circa 50 veicoli;

– identificato circa 70 persone;

– ispezionato vari esercizi pubblici.

Questi servizi di controllo del territorio, finalizzati al potenziamento delle attività di prevenzione e repressione dei reati predatori, rientrano all’interno di una serie di più ampi dispositivi eseguiti su impulso della Compagnia Carabinieri di Fasano durante tutto l’arco estivo sia nel territorio del Comune di Cisternino che in quelli limitrofi di Fasano e Ostuni.

I servizi sono stati finalizzati anche ad assicurare una cornice di serenità ai cittadini che, in considerazione della stagione estiva, si sono riversati sui luoghi di aggregazione, nei locali pubblici e di intrattenimento e nelle piazze per seguire le varie manifestazioni.

Nello specifico, la Stazione Carabinieri di Cisternino ha incrementato i servizi “automontati” nei centri abitati e presso le località isolate del proprio Comune, affiancando alle pattuglie in auto diversi servizi appiedati, così da poter effettuare controlli ancor più capillari.

Durante tutto l’arco estivo, i Carabinieri della locale Stazione, supportati anche dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile di Fasano, hanno eseguito diverse perquisizioni tra personali e domiciliari, controllato circa 800 veicoli, identificato più di 1000 persone, ispezionato numerosi esercizi pubblici ed elevato varie contravvenzioni al Codice della Strada.

All’esito dei vari servizi svolti sono state altresì segnalate 15 persone alla Prefettura per detenzione di sostanze stupefacenti per uso personale, denunciate in stato di libertà 7 persone controllate alla guida di un’autovettura in evidente stato di alterazione psicofisica e risultate positive al test alcolemico e 3 persone per detenzione di stupefacente ai fini di spaccio.

Nel corso delle varie attività quotidiane sono state altresì rinvenute 5 autovetture risultate oggetto di furto e restituite ai legittimi proprietari.

Oltre ai vari servizi di controllo sul territorio, i militari hanno posto particolare attenzione anche alle fasce più deboli della cittadinanza, sovente preda di malintenzionati.

In virtù di ciò rientrano i seminari divulgativi per la diffusione della prevenzione alle truffe in danno di persone anziane in cui si focalizza l’attenzione, in particolar modo, alle strategie di contrasto ai vari modus operandi attuati dai malfattori.

Alla luce dei positivi riscontri ottenuti, i predetti servizi ad “alto impatto” proseguiranno anche nelle prossime settimane e saranno riproposti nelle festività e ricorrenze che saranno connotate da maggiori spostamenti dei cittadini.

[Fonte e foto presenti dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Brindisi]

Agorà Blog

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata