Controllo del territorio: un arresto e 10 denunce a piede libero

CRONACA

Operazione di controllo straordinario dei Carabinieri nella provincia di Taranto

 

Un arresto, 10 denunce a piede libero e 2 persone segnalate quali assuntori di sostanze stupefacenti, sono il risultato di un servizio di controllo straordinario del territorio disposto dalla Compagnia Carabinieri di Manduria finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in genere.

La Stazione di Manduria, nel corso di tale attività, in esecuzione di ordine di carcerazione ha tratto in arresto un 60enne di Manduria, poiché riconosciuto colpevole di commercio di sostanze alimentari nocive.

Nel medesimo contesto 10 persone sono state denunciate in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria tarantina perché ritenute responsabili di diversi reati: 1 per aver omesso di effettuare il cambio di domicilio delle armi detenute; 1 per inottemperanza alla misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio; 2 per violazione degli obblighi imposti dalla misura di prevenzione della sorveglianza speciale di p. s. cui erano sottoposti; 2 per porto di armi od oggetti atti ad offendere; 2 per inosservanza dei provvedimenti dell’autorità’; 2 per truffa in concorso.

Inoltre, venivano segnalati alla Prefettura di Taranto 2 soggetti poiché trovati in possesso complessivamente di gr. 1,50 di marijuana che, opportunamente repertata, verrà analizzata dai militari del L.A.S.S. del Reparto Operativo del Comando Provinciale Carabinieri di Taranto.

[Foto d’archivio]

 

Agorà

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata