Dal Portogallo a Gerusalemme, in viaggio da 2 anni in compagnia di un’asina

LA STORIA

Bruno Dias e Salam oggi sono stati anche a Locorotondo…

 

Lui si chiama Bruno Dias ed è partito da Santiago di Compostela a marzo di due anni fa in compagnia della sua inseparabile asinella Salam, diretto a Gerusalemme in nome della pace.

Nella giornata di oggi, dopo aver visitato già molti paesi della Puglia, Bruno e Salam sono passati anche da Locorotondo.

Avrebbero voluto trascorrere tutta la giornata fino a domani ma hanno deciso di andare via subito dopo qualche ora dirigendosi verso Martina Franca. A quanto pare Bruno e Salam non sono stati ben accolti nella nostra città.

A Bruno è stato detto che non era autorizzato a girare con la sua asina, anzi.. E’ stato mandato via!

Eppure che fastidio può dare una dolce asinella che ha non ha mai fatto del male a nessuno?

Dopo lo spiacevole episodio è intervenuta anche l’assessore Ermelinda Prete che ha invitato Bruno a restare, ma lui non ne ha voluto più sapere.

Per fortuna ci hanno pensato i bambini e qualche cittadino ad accogliere gioiosamente Bruno e Salam…

Lo scorso marzo il pellegrino di Santiago ha fatto visita a Bari, accolto benevolmente non solo dai cittadini ma anche dalle istituzioni.

Un episodio quello di oggi che non doveva succedere a Locorotondo e che non passerà di certo inosservato.

Non sono mancati in queste ore i commenti di moltissimi cittadini locorotondesi giustamente rammaricati per l’accaduto oggi. Dunque la domanda sorge spontanea: giusto nella nostra città doveva capitare?

Prendiamone atto, per la pessima figura…

Zelda Cervellera

 

 

Agorà

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata