Evita un gatto ma sbatte contro due pali. Guidava ubriaca: denunciata

L’EPISODIO

Solo delle contusioni riportate ma una volta fuoriuscita dall’auto ha dovuto fare i conti con l’alcoltest

 

BRINDISI – Una vera nottataccia per una ragazza 26enne, alla guida in stato di ebbrezza. Al volante di un’Audi A1 (di proprietà del fidanzato), la giovane si è schiantata dapprima contro un palo della segnaletica per poi terminare la sua corsa contro un altro della pubblica illuminazione.

Il sinistro stradale si è verificato alle prime luci dell’alba, in via Raffaello a Brindisi.

Sul posto si è recata velocemente un’ambulanza del 118. La 26enne nell’impatto non ha riportato ferite gravi ma, per fortuna, solo alcune contusioni.

Ma una volta trasportata in ospedale, la giovane ha dovuto fare i conti con le brutte sorprese riservate dall’alcoltest. Guidava con un tasso alcolemico pari a 1,33 grammi per litro: la seconda soglia con ammenda prevista (la prima parte da 0,5 g/l) come riportato nell’art.186 del codice della strada.

Patente ritirata e denuncia scattata per la ragazza.

I rilievi di rito sul posto sono stati effettuati dai Carabinieri del NORM della compagnia di Brindisi. «Ho evitato un gatto» si sarebbe giustificata la ragazza una volta fuoriuscita dall’Audi.

Redazionale

[Foto d’archivio]

Agorà

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata