Fulmine cade in spiaggia: 4 feriti. Un bambino è grave

METEO

Tragedia sfiorata sul litorale ionico salentino: il piccolo è all’ospedale di Lecce in codice rosso

 

Il maltempo continua a imperversare su tutta la Puglia. Poco fa un’altra tragedia sfiorata sulle spiagge tra Porto Cesareo e Torre Lapillo. Durante il violento temporale di oggi pomeriggio un fulmine ha colpito quattro persone, che pare stessero giocando a calcetto in spiaggia: tra queste un bambino portato d’urgenza all’ospedale Fazzi di Lecce in codice rosso. Le altre 3 persone, tra cui un altro minore, sono state soccorse sul posto ma non sono gravi.

Lo aveva preannunciato la protezione civile poche ore fa diffondendo l’ennesima allerta meteo “per la formazione di locali e nuove celle temporalesche”.

Ma non è finita qui: a quanto pare “all’inizio della prossima assisteremo ad un cambio di circolazione d’aria, questo dovuto al passaggio su tutto lo stivale, tra venerdì sera e lunedì, di un fronte instabile, che oltre a portare precipitazioni principalmente di tipo rovescio temporalesco, ( parliamo di fronte instabile e non di instabilità diurna, che ci interesserà tra domenica e lunedì ), farà calare decisamente le temperature con venti settentrionali più vivaci e probabile calo dell’umidità, ha annunciato Meteovalleditria sui social.

Ecco le previsioni per il fine settimana: “per i prossimi due giorni saremo in compagnia dell’instabilità diurna che potrà portare ancora temporali localmente forti principalmente nelle zone del Gargano, lato ionico tarantino e salentino con possibili e locali sconfinamenti in altre zone della regione (Meteovalleditria).

Ai prossimi aggiornamenti.

Redazionale

[Foto di Giuseppe Rochira]

Agorà

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata