AttualitàCronacaFocusLocorotondoValle d'Itria

Furto nel parcheggio del cimitero di Locorotondo. I ladri rubano la borsa di una donna

CRONACA

Avrebbero approfittato dell’assenza di due donne per rompere il finestrino dell’auto e perpetrare il furto…

 

Non c’è pace neppure per i cittadini che vanno a trovare i propri cari defunti. Nel primo pomeriggio di ieri, mercoledì 15 gennaio, due signore si sono recate presso il cimitero comunale di Locorotondo.

Tempo di parcheggiare, chiudere l’autovettura e introdursi nel camposanto che una volta fatto ritorno, le due donne si sono accorte del finestrino rotto dell’automobile.

Dei ladri avrebbero approfittato, in quel lasso di tempo di assenza delle due donne, per sottrarre una borsa dal veicolo (così da asportarne il contenuto), di proprietà di una delle due signore.

A fare luce sull’episodio, inoltre, una serie di cittadini del territorio. Come rende noto sui social il componente del consiglio direttivo di una società operaia, i Carabinieri sono sopraggiunti sul posto qualche istante dopo che è stato perpetrato il furto.

Non sarebbe il primo episodio in questione: una serie di testimonianze fanno presente che sarebbero sorti ulteriori casi analoghi.

Fenomeni delinquenziali a cui il primo cittadino Scatigna fece riferimento al Consiglio Comunale del 28 novembre scorso: «Parliamo di una microcriminalità intesa come gente più atta a fare danno alle abitazioni, alle autovetture, ai beni di proprietà sudati e lavorati dalle famiglie in tanti anni di sacrifici che il resto…».

In queste ore non mancano gli appelli dei cittadini per l’installazione di nuovi impianti di videosorveglianza, nonché al maggior controllo del territorio.

Redazionale

 

Agorà Blog

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

AGORÀ BLOG ESISTE GRAZIE ALLA PUBBLICITÀ

Abbiamo riscontrato che utilizzi un’estensione “ad-blocker” nel tuo browser per il “blocco delle pubblicità”. La nostra piccola testata giornalistica sopravvive grazie al contributo che ci forniscono le realtà produttive che hanno deciso di fare qui la loro pubblicità.

Se ritieni i nostri contenuti interessanti da leggere, ti chiediamo cortesemente di disattivare il “blocco delle pubblicità” oppure aggiungi “Agorà Blog” alla lista dei siti consentiti.

È molto semplice: basta solo cliccare l’estensione dell’ad-blocker in alto alla tua destra, disabilitandola (ed eventualmente ricaricando semplicemente la pagina web, ma il più delle volte non occorre). Grazie!

il team di Agorà Blog

Powered By
100% Free SEO Tools - Tool Kits PRO
error: Riproduzione Riservata