Furto nella notte: in contrada Motolese rivoltata una casa come un calzino

CRONACA

I ladri si sono introdotti fra le mura domestiche, approfittando del fatto che il proprietario fosse a lavoro…










 

 

Torna la paura dei furti nelle campagne della Valle d’Itria. Purtroppo questa notte è stata presa di mira una villetta in contrada Motolese, in agro di Martina Franca.

Dei ladri, nella notte, dopo aver rotto persiane e finestre si sono introdotti nell’abitazione mettendo a sconquasso le stanze. Il giovane proprietario dell’immobile, non era presente in quanto la sua attività professionale si svolge fra le ore notturne e della mattinata. Aspetto di cui i ladri, presumibilmente, erano a conoscenza.

I malviventi dopo aver rivoltato l’abitazione come un calzino, sono fuggiti portando con sé dei monili in oro. Ad accorgersi del furto perpetrato, proprio il giovane proprietario di rientro questa mattina da lavoro.

Appena resosi tristemente conto della situazione, ha allertato le Forze dell’Ordine e la vigilanza privata. Sul posto, verso metà mattinata, gli agenti della Polizia del Commissariato di Martina Franca. Fra i primi rilievi, le impronte ritrovate e la piste lasciate su dei muretti alti che circondano la proprietà della vittima derubata. Questa notte, come in molti avranno presente, di fatto pioveva.

La paura legittima dei residenti, purtroppo, si fa evidente e c’è chi teme in una nuova escalation di furti come quella di un anno e mezzo fa nell’analoga zona. Ma c’è anche chi propone vedette a turni fra cittadini.

Redazionale

Agorà Blog

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata