Giovane di 16 anni perde la sua battaglia contro il tumore. La famiglia dona le cornee…

SOLIDARIETA’

L’espianto degli organi è avvenuto al Bonomo di Andria… In Puglia nel 2018, 7,1 donatori per milione è il dato

 

La sua battaglia contro il tumore cerebrale, purtroppo, non è stata vinta e la famiglia di un giovane 16enne, scomparso ieri all’ospedale Bonomo di Andria, ha deciso di dare il proprio consenso al trapianto di cornee.

Nel dramma umano e familiare, come la scomparsa di un congiunto, si può racchiudere però il senso più puro di vita da mettere in dono. Nel 2018 in Italia ci sono stati 1.680 donatori. In Puglia il dato è di 7,1 donatori per milione.

Al nosocomio di Andria, l’intervento di donazione degli organi è stato eseguito dall’equipe medica guidata dal chirurgo dott. Fabio Massari.

«La donazione di organi e corne è sempre un gesto speciale – ha dichiarato il Direttore Generale Asl Bat, Alessandro delle Donne –, di amore immenso nei confronti della vita. Quanto accaduto ieri al Bonomo di Andria – sottolinea – ha qualcosa di estremamente doloroso e significativo. Siamo estremamente vicini alla famiglia e costernati per quanto accaduto ma da un momento così drammatico nasce una speranza per una donazione che trasforma una tragedia in un grande gesto d’amore. Ai sanitari – conclude – va il mio ringraziamento per tutte le attività di sensibilizzazione».

Le cornee del 16 scomparso sono state affidate al Centro nazionale della Banca degli occhi di Mestre. In attesa di poter dare nuova luce a un prossimo beneficiario.

Redazionale

Agorà

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata