“L’Italia che resiste”. Sabato 2 febbraio il flashmob anche a Locorotondo in Piazza Moro

LA MANIFESTAZIONE

Di seguito la nota diramata dal Comitato locorotondese

 

Il Comitato “L’Italia che resiste – 2 febbraio 2019” è sorto come reazione spontanea di un gruppo di cittadini impegnati nel sociale davanti al quotidiano sfoggio di xenofobia, egoismo e mancanza di empatia, autoconvocandosi in tutta Italia, nelle piazze antistanti i Municipi, nel pomeriggio di sabato 2 febbraio 2019.

Lo scopo della manifestazione-flashmob è sensibilizzare contro le scelte inumane di chi vorrebbe lasciar morire in mare coloro che scappano da guerra, fame, povertà; di chi interrompe i percorsi di assistenza e integrazione; di chi istiga all’odio e alla xenofobia dimenticando gli storici valori di accoglienza e convivenza civile.

Anche a Locorotondo è sorto spontaneamente un gruppo di liberi cittadini, non legato a movimenti e partiti politici, rappresentativo di realtà associative, educative e giovanili del paese, per dar vita ad una manifestazione, pubblica e aperta ad ogni tipo di partecipazione, sabato 2 febbraio 2019 h. 15 in Piazza Aldo Moro.

Invitiamo a partecipare tutti gli uomini e le donne di buona volontà che credono nei valori della civiltà accogliente, e che hanno a cuore l’impegno civile nel sostegno dei poveri, dei deboli, degli indifesi!


 

 

 

 

Agorà

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata