Morte del giovane 17enne di Monopoli: indagati due medici in servizio al San Giacomo

CRONACA

Previsti questo pomeriggio i funerali dello sfortunato Giulio Vitti…

 

Il 17enne di Monopoli, Giulio Vitti, domenica 18 agosto è deceduto per un malore in casa. Colto da un infarto mentre si trovava sotto la doccia.

Due giorni prima il giovane si era recato al Pronto Soccorso dell’Ospedale “San Giacomo” di Monopoli per una febbre ed una sospetta otite.

Da lì il 17enne è stato dimesso una volta ricevuta una terapia antinfiammatoria prescritta.

Per il decesso del giovane sono stati iscritti nel registro degli indagati, per omicidio colposo, due medici in servizio all’ospedale. Si tratta del medico del pronto soccorso e del collega otorino.

Un atto dovuto – come evidenzia l’Ansa – per il sostituto procuratore di Bari, Luisiana Di Vittorio.

Nella giornata di ieri è stata eseguita l’autopsia dal medico legale Biagio Solarino e dall’otorinolaringoiatra Michele Barbara. Gli esiti degli accertamenti si avranno fra 90 giorni e stabiliranno le cause del decesso del 17enne di Monopoli. Presente il consulente di parte nominato dalla famiglia, Maurizio Scarpa.

I funerali del giovane saranno celebrati questo pomeriggio, dalle 17, nella chiesa di San Vincenzo a Monopoli.

Redazionale

Agorà Blog

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata