Non trova l’auto, scatta la denuncia. Poi la verità: si era scordato dove fosse

ATTUALITA’

Il singolare avvenimento è accaduto ieri mattina ad un automobilista di Fasano…

 

Dimenticarsi dov’è parcheggiata l’auto? Tanto prima o poi capita a tutti… Sì, proprio così e chi nega mente e lo fa spudoratamente.

Ok certo è… che dopo aver fatto mente locale, per qualche secondo, la memoria dovrebbe fare ritorno.

Il più delle volte è così almeno… A limite ci sono persino delle app da scaricare su Google Play.

A quanto pare, però, è andata diversamente per un automobilista di Fasano che si è spinto un po’ oltre: ieri mattina non ricordando dove avesse parcheggiato la sua Alfa 156 si è recato al Comando dei Carabinieri.

A darne notizia, quest’oggi, in esclusiva i colleghi di GoFasano. Per fortuna l’auto è stata ritrovata nei pressi di una scuola dell’infanzia in via Venafra.

Pare che un residente impossibilitato ad uscire dal garage con il proprio mezzo, a causa della presenza dell’Alfa, abbia richiesto l’intervento della Polizia Municipale.

Una volta giunti sul posto, i vigili hanno eseguito gli opportuni accertamenti fino a scoprire la bizzarra verità: l’auto in questione era oggetto di denuncia per furto, trascritta poche ore prima dai militari dell’Arma.

Contattato il proprietario, quest’ultimo si è recato sul posto e ha ripreso possesso del proprio veicolo. Un sospiro di sollievo e tanta solidarietà umana per la spiacevole disavventura.

Ah già, a proposito di app… una dovrebbe chiamarsi “Trova auto parcheggiata”… Anzi, visto che ci siamo, la scarichiamo pure noi…

Redazionale

Agorà

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata