Notte di paura a Locorotondo. Due auto incendiate dinanzi alla Madonna della Greca

CRONACA

Fra gli esponenti politici il primo a rilasciare dichiarazioni è stato il consigliere Oliva: «Continuo a sostenere che questi atti sono tutto fuorchè azioni di piromani»

 

Purtroppo ci risiamo. Un’altra notte di paura a Locorotondo con due automobili incendiate a pochi metri dalla Chiesa della Madonna della Greca, in pieno centro storico.

La combustione è stata domata grazie all’intervento dei Vigili del Fuoco. Per effettuare i rilievi di rito sono accorsi sul posto i Carabinieri della Stazione di Locorotondo e la Polizia Municipale.

Le cause dell’incendio sono al vaglio degli inquirenti ma la pista dolosa è quella più battuta: un nuovo incubo piromane? Lo accerteranno le indagini.

Sono tante, piuttosto, le preoccupazioni dei cittadini impauriti da una nuova escalation di incendi dolosi… L’incubo dell’estate 2016 è ancora vivo: vennero incendiate ben 15 auto! A metà settembre di quell’anno – in seguito all’opera di controllo del territorio portata avanti dal maresciallo Benedetti – venne individuato e denunciato il piromane.

Prima di questa notte un caso eclatante si è manifestato lo scorso 26 dicembre: a prendere fuoco fu un autotreno in Via di Crollalanza. Analoga sorte per due auto incendiate il 7 febbraio in via Luigi Musajo: una Fiat Uno ed un Mercedes.

Fra gli esponenti politici locali, intanto, il primo a rilasciare una dichiarazione è stato il capogruppo di Porta Nuova, Giovanni Oliva: «Non so cos’altro deve succedere a Locorotondo perchè qualcuno intervenga seriamente! A quante auto siamo arrivati? Continuo a sostenere che questi atti sono tutto fuorchè azioni di piromani!». Considerazioni nette le sue che, se confermate, preannuncerebbero scenari preoccupanti.

Per domani mattina, in conclusione, al Municipio è previsto il consiglio comunale. Potrebbe essere un’occasione di confronto, fra maggioranza e opposizione, ma sopratutto propizia per le dovute rassicurazioni ai cittadini di Locorotondo. Staremo a vedere.

Video di un nostro lettore

Agorà

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata