Razzia al Liceo “Tito Livio” di Martina Franca. Il sindaco: «Gesto vile!»

CRONACA

I ladri si sono intrufolati nel plesso scolastico nella notte fra martedì e mercoledì…

 

Un vero shock per il corpo docente e gli studenti del Liceo Scientifico “Tito Livio” di Martina Franca. Nella notte fra martedì e mercoledì un gruppo formato, secondo le prime ricostruzioni, da 3-4 ladri si è intrufolato nel plesso scolastico.

I fatti sono avvenuti fra l’una e le tre, come testimoniato dalle immagini delle telecamere di videosorveglianza. I malviventi hanno fatto una vera razzia del materiale informatico presente nell’Istituto sito in contrada Pergolo. Dai primi riscontri, dopo aver scassinato la cassaforte e preso le chiavi dei laboratori, sono stati sottratti complessivamente 26 tablet, una ventina di personal computer, non pochi videoproiettori e lavagne multimediali. Alcune di quest’ultime danneggiate per sfregio, dai malviventi, dopo il mancato tentativo di rubarle in maniera completa.

Di certo si è trattato di un furto pianificato nei minimi dettagli e che riporta alla memoria quello effettuato alla scuola “Marconi” dieci mesi fa. Le forze dell’ordine sono al lavoro per scoprire se vi è un nesso fra i due furti. Le indagini sono in corso di svolgimento.

Sul posto presenti, per i rilievi, la polizia scientifica e i Carabinieri con gli studenti rimasti fuori dai cancelli per poi varcare, negli istanti seguenti i controlli, l’entrata della scuola con le lezioni che si sono svolte regolarmente.

Brutto colpo per la comunità martinese. Con queste parole il sindaco Franco Ancona ha commentato il grave avvenimento: «Nelle prime ore della mattinata, mentre ero a Bari all’Agenzia del Demanio per definire la questione relativa alla nuova sede della Compagnia dei Carabinieri, ho appreso dell’atto di sciacallaggio perpetrato ai danni di una Scuola Superiore della città. E’ un gesto vile che colpisce una parte importante della nostra comunità, quella dei giovani. Il pensiero – conclude – va a loro, al Dirigente scolastico, ai docenti, al personale: non lasciamoci intimidire»

Antonello Pentassuglia

[Foto all’interno del plesso di Noi Notizie]

Agorà

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata