Razzia alla Farmacia Ospedaliera di Putignano. Maxi colpo per i ladri!

CRONACA

I malviventi hanno depredato il dispensario di farmaci antitumorali del valore complessivo di 100 mila euro

 

E con questo fanno quattro furti in sei anni, ma sopratutto due nell’ultimo mese! Ancora una volta presa di mira la farmacia dell’ex sanatorio di Monte Laureto a Putignano, sulla provinciale che porta a Noci.

L’ultimo furto, messo a segno da una banda di professionisti, nella notte fra sabato 23 e domenica 24 marzo. I malviventi hanno depredato il dispensario di farmaci antitumorali del valore complessivo di 100 mila euro.

Le modalità eseguite sono pressoché le stesse del saccheggio del 5 marzo scorso. Anzi, in quel caso furono sottratti farmaci del valore superiore: circa 300 mila euro.

Gli investigatori, di fatto, stanno lavorando su una pista ben definita: quella che si tratti dell’analoga banda per entrambi i furti. L’attenzione specifica è ricaduta sui farmaci antitumorali (sempre presi di mira), ma senza dimenticare le ripetute tecniche portate a compimento: elusione della videosorveglianza con disturbatore “jammer”, interruzione delle linea telefonica e oscuramento con nastro adesivo dei sensori antintrusione.

Ma la banda non ha dimenticato di rubare altri farmaci costosissimi come steroidi, interferone per la sclerosi multipla e biologici. Ricercatissimi all’estero per il mercato nero.

Gli altri due furti. Agosto 2013: razzia dei ladri con un bottino dal valore superiore a 400 mila euro. Gennaio 2014: maltolto di “soli” (si fa per dire) 20 mila euro.

Redazionale

Agorà

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata