Scrivania lanciata contro un medico a Monopoli. Arrestato pregiudicato

CRONACA

Per lui sono scattate le manette ai polsi. Lesioni guaribili in 30 giorni per il medico

 

Di certo non poteva passarla liscia. La Polizia del Commissariato di Monopoli ha arrestato un 44enne pregiudicato del luogo per aver picchiato un medico lo scorso dicembre.

L’aggressione è avvenuta all’Ospedale “San Giacomo”. Stando alle indagini meticolose della Polizia di Stato, l’uomo – con seri disturbi causati dalla dipendenza da alcol – in un primo momento ha minacciato il medico di turno al Pronto Soccorso, per poi scagliare la sua ira verso un ortopedico che ha dovuto subire calci e pugni. Ma non solo: la sfortunata vittima, ad un certo punto, è stata colpita da una scrivania scagliata dall’aggressore con estrema violenza!

Per l’ortopedico preso di mira, lesioni guaribili in 30 giorni. Per bloccare il 44enne uscito di senno ci è voluto l’intervento di numerosi operatori sanitari.

Il lavoro di inchiesta degli agenti del Commissariato locale ha consentito al Gip del Tribunale di Bari di emettere ordinanza di custodia cautelare. Per l’uomo sono scattate le manette: deve rispondere all’accusa di violenza e minaccia a pubblico ufficiale, lesioni, violenza privata e interruzione di pubblico servizio.

Ma al “San Giacomo” le disavventure non finiscono qua: a febbraio c’è stata un’ulteriore aggressione ad un medico, da parte di un 31enne con problemi di droga. Quest’ultimo deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria.

Redazionale

Agorà

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata