Sorpresi dai Carabinieri in un terreno mentre rubavano olive, due denunciati

CRONACA

Sanzionati anche per il mancato utilizzo di mascherina in violazione delle norme anti Covid…

 

Nel primo pomeriggio di domenica, 18 ottobre, una pattuglia della Stazione Carabinieri di Sannicandro di Bari, ha denunciato in stato di libertà due giovani 26enni, del luogo, sorpresi a rubare delle olive da tavola.

Nel corso di uno specifico servizio svolto nelle aree rurali del territorio e finalizzato a contrastare i reati in danno di agricoltori, in un fondo agricolo, in C.da Manovolta, i Carabinieri sorprendevano i due giovani che avevano da poco iniziato a rubare delle olive che raccoglievano in un secchio.

A questo punto i militari hanno recuperato il prodotto raccolto restituendolo al legittimo proprietario, mentre per i due è scattata la denuncia in stato di libertà per furto aggravato.

Contestualmente, i due 26enni sono stati anche sanzionati amministrativamente per il mancato uso e possesso dei dispositivi di protezione individuale in violazione delle norme sul contenimento del COVID-19.

Agorà

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata