Cisternino nel Settecento, l’importanza dell’Arciprete mitrato Marco Agnello de Alexio (1693-1773)

L’EVENTO

L’Amministrazione comunale invita la cittadinanza alla presentazione di Maria Luisa Hermann Semeraro sulla tematica

 

Descritta nel libro “Ricordi lieti di tempi passati in Puglia” di Maria Luisa Hermann Semeraro

Giovedì 16 marzo alle ore 18:00, nella Sala consiliare del Comune di Cisternino, la cittadinanza è invitata ad un convegno sull’importanza dell’Arciprete mitrato Marco Agnello de Alexio (1693-1773) per la storia e cultura di Cisternino nel Settecento, di cui si parla nel libro “Ricordi lieti di tempi passati in Puglia” di Maria Luisa Herrmann.

Oltre all’autrice, interverranno Giovanni Colucci, che interpreterà i testi latini delle pareti esteriori del Palazzo de Alexio, sito nell’attuale Strada Arciprete Vecchio, al tempo una propaggine di c.da Terrabona; Tina Caroli, che leggerà alcune poesie e Marialucrezia Colucci, che parlerà delle visite organizzate dalla delegazione FAI Brindisi per il 25 e il 26 marzo, quando alcuni studenti del nostro Liceo faranno da ciceroni guidando i partecipanti in un percorso che partirà dal Santuario della Madonna d’Ibernia per concludersi presso il Palazzo de Alexio.

[Fonte Roberto Pinto]

Agorà Blog

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata