Eventi - CulturaEditorialiLocorotondoRubricheUltime newsValle d'Itria

Dalla cucina, passando per la politica, fino al teatro: è un Ottobre ricco di temi!

L’EDITORIALE

Questo mese dedichiamo la copertina allo chef Michele Mirabile, locorotondese di nascita, poi partito giovanissimo nel 2001 alla volta dell’Inghilterra

 

di Zelda Cervellera

e Antonello Pentassuglia

 

Con il mese di ottobre diamo inizio ufficialmente all’autunno: i colori cambiano, le temperature calano, il tepore invernale si avvicina e le giornate si accorciano. Tutto diventa più lento e si ha più tempo a disposizione per rilassarsi, stare sul divano sotto una copertina e godersi gli affetti.  Almeno, così è stato fino a qualche anno fa…

Quello che stiamo vivendo, invece, è stato davvero un ottobre anomalo con temperature vicine a quelle estive…

Da qualche anno ormai le stagioni esistono solo nel nostro armadio: mentre all’arrivo di settembre ripeschiamo con convinzione dei caldi maglioncini, fuori dalla finestra continua l’estate.

Ogni anno è un nuovo record ormai dal 2012 con uno spaventoso primato alla stagione autunnale dell’anno scorso. Secondo i dati del Clima le temperature globali continuano a battere record: i primi nove mesi del 2023 sono stati i più caldi di sempre, a un passo dalla soglia degli 1,5 gradi in più rispetto all’era preindustriale.

Ma veniamo a noi: questo mese dedichiamo la copertina ed un bell’articolo nelle pagine interne allo chef Michele Mirabile, locorotondese di nascita, poi partito giovanissimo nel 2001 alla volta dell’Inghilterra, che dopo tanti anni di gavetta e sacrifici ha raggiunto traguardi importanti. Oggi ricopre il ruolo di Personal Chef per famiglie altolocate nelle loro ville di Saint-Tropez, alle Bahamas, Londra e Zurigo. A Saint-Tropez nelle ultime settimane ha interagito con Juan Carlos, ex Re di Spagna, di cui è stato “cuoco personale”. La foto di copertina di questo mese, per l’appunto, ritrae Michele in compagnia proprio di Juan Carlos. Ma abbiamo inoltre voluto pubblicare le immagini di alcuni tra i suoi piatti prelibati che prepara per le grandi occasioni.

Su questo numero anche l’intervista a don Stefano Bruno, che dal 28 settembre si è insediato ufficialmente quale parroco della Parrocchia San Giorgio Martire di Locorotondo. «Tornare nella mia Locorotondo una grande responsabilità» – annuncia don Stefano nelle pagine interne. Accolto con grande affetto dalla comunità, lo attende un ministero sacerdotale di certo intenso.

Che più? La politica! Intervista alla consigliera di opposizione, nonché capogruppo di INNOVA, Marianna Cardone con cui abbiamo affrontato una serie di situazioni che attanagliano l’ente comunale. In queste ultime settimane, in particolar modo, la mancata pubblicazione della gara di appalto per il servizio mensa ed il trasporto scolastico. Oltre alle prospettive del nascente Polo Educativo – Asilo Nido. Ma senza dimenticare inoltre gli auspici di un fronte politico “moderato e progressista” che parrebbe più compatto rispetto al passato. Staremo a vedere, certo è che la collaborazione fra i due gruppi di opposizione è il primo mattone alla base di questo progetto.

Concludiamo con la cultura. Dal 29 ottobre parte la rassegna del Teatro Civile del Themis Festival: sei appuntamenti teatrali da non perdere. Ancora una volta un plauso all’APS Legalitria!

Buona lettura!

[Foto in evidenza di Francesco La Fortezza]

[Editoriale pubblicato sulla rivista Agorà, numero Ottobre 2023]

 

Agorà Blog

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata