GdF Brindisi: commemorazione 100° anniversario della nascita del finanziere Angelo Apruzzi

IL RICORDO

Il Finanziere Angelo Apruzzi, nato ad Ostuni il 12 agosto 1922, si è distinto per il coraggio e lo spirito di sacrificio nel corso della Seconda Guerra Mondiale…

 

Ricorre in data odierna il centenario della nascita del Finanziere Angelo Apruzzi, insignito della “Medaglia d’Argento al Valor Militare” al quale è intitolata la caserma sede del Comando Provinciale Brindisi.

Per onorare la memoria del Finanziere Apruzzi, nell’ambito di una sobria cerimonia interna, questa mattina è stata deposta una corona di alloro presso la lapide che ricorda l’eroico sacrificio del militare.

Alla commemorazione è intervenuto anche il parroco della Chiesa di Santa Maria del Casale di Brindisi, Don Giovanni Prete, che ha benedetto la corona di alloro e una nutrita rappresentanza di militari appartenente al Comando Provinciale.

Il Finanziere Angelo Apruzzi, nato ad Ostuni il 12 agosto 1922, si è distinto per il coraggio e lo spirito di sacrificio nel corso della Seconda Guerra Mondiale, durante la quale perse la vita, tanto da essere insignito della Medaglia d’Argento al Valor Militare, con la seguente motivazione:

“Durante un’azione di rastrellamento di elementi nemici, si offriva con un camerata per recarsi nella zona di fuoco a raccogliere il capitano di una compagnia fucilieri gravemente ferito e riusciva a trasportarlo in salvo. Si offriva quindi per recapitare un ordine ad un plotone avanzato fortemente impegnato e, rimasto sul posto, concorreva all’azione dimostrando singolare sprezzo del pericolo. Durante il ripiegamento del plotone rimaneva sul luogo del combattimento, proteggendo col fuoco del suo moschetto, la ritirata del Reparto. Nell’impari lotta cadeva colpito mortalmente.

[fonte ed immagine da Guardia di Finanza Brindisi]

Agorà

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata