Eventi - CulturaSaluteUltime newsValle d'Itria

Giornata Mondiale contro il Cancro Infantile, a Fasano il flashmob

SOCIALE

Si è svolto questa mattina, in Piazza Ciaia, l’evento promosso dall’associazione “La Banda di Minnie e Topolino”. In piazza volontari e studenti

 

Si è svolto questa mattina in piazza Ciaia a Fasano il flashmob promosso dall’associazione “La Banda di Minnie e Topolino” in occasione della Giornata Mondiale della Lotta al Cancro Infantile. Patrocinato dalla Regione Puglia, dal Comune di Fasano e dall’Istituto Tumori di Bari “Giovanni Paolo II”, l’evento ha visto la partecipazione degli alunni delle scuole I.I.S.S. Leonardo da Vinci e II Circolo – Giovanni XIII di Fasano che, accompagnati dai loro docenti, hanno preso parte a questa importante giornata di sensibilizzazione.

“L’idea – ha spiegato Ilaria Sardella, presidente dell’associazione “La Banda di Minnie e Topolino” – era quella di utilizzare piazza Ciaia per ricreare il simbolo della lotta al cancro infantile (un fiocco giallo, ndr), sensibilizzando la popolazione e le istituzioni anche con l’inaugurazione della mostra “Come un vecchio di 12 anni” che ritrae le immagini dei supereroi Marvel e dei piccoli pazienti oncologici, affiancati a frasi pronunciate dai bambini ricoverati nei reparti oncologici pediatrici”.

Ed infatti proprio le mascotte dei supereroi Marvel e di Minnie e Topolino, raffigurazioni principali del mondo Walt Disney, hanno animato la piazza ed aperto il corteo tenendo per mano i piccoli alunni dell’istituto di istruzione primaria fasanese: questi ultimi hanno sfilato fino al centro della piazza, indossando le lettere che hanno infine composto lo slogan “Stop Cancer!”. E’ stato infine realizzato il video, con immagini via terra e via aerea, dell’intera manifestazione, che sarà pubblicato nei prossimi giorni.

“Ogni anno nel nostro Paese – prosegue Ilaria Sardella – oltre 1400 bambini in fascia 0-14 anni, ricevono una nuova diagnosi di cancro. Sono numeri spaventosi che grazie al progresso della ricerca scientifica e della prevenzione possono ridursi fino a quel giorno in cui, ci speriamo molto, si azzereranno. La nostra mission, nel frattempo, resta quella di portare gioia e sorrisi nei reparti oncologici pediatrici, lavorando per l’umanizzazione delle cure, sensibilizzando cittadini ed istituzioni, e aprendo costantemente delle riflessioni su un tema che non può non vederci uniti tutti sullo stesso fronte. Quello, per l’appunto, della lotta ad ogni tipo di cancro”.

Durante l’evento è intervenuta, in rappresentanza del Comune di Fasano, l’assessore ai Servizi Sociali Cinzia Caroli, che ha ribadito la vicinanza dell’Amministrazione comunale e delle istituzioni a questo importante tema e ha ringraziato tutti i volontari e gli studenti presenti, confermando la volontà di continuare a patrocinare ogni genere di iniziativa che miri a questo importante fine.

Un ringraziamento particolare va infine al fotografo fasanese Gianluca Palasciano, che ha inteso donare all’iniziativa le riprese aeree realizzate con il drone.

[Fonte e foto presenti da Marco Mancini]

Agorà Blog

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata