Eventi - CulturaPugliaUltime newsValle d'Itria

Il locorotondese Giuseppe Cupertino premiato come il “Sommelier dell’anno”|VIDEO

IL PREMIO

«Vive il mondo del vino come missione, sopratutto se si parla di Primitivo di Manduria. L’eleganza come stile per rendere ancor più memorabile un grande vino…»

 

Un importantissimo riconoscimento, il primo ottobre scorso, alla quarta edizione dei Reader Awards di Food and Travel Italia. Edizione italiana del magazine internazionale per l’enogastronomia, beverage, viaggi gourmet e turismo. In questa straordinaria occasione il locorotondese Giuseppe Cupertino è stato premiato come “Sommelier dell’anno”.

La location che ha ospitato il grande evento è stato il San Barbato Resort Spa & Golf a Lavello, in Basilicata. Sulla base delle preferenze dei lettori, degli esperti del settore enogastronomico e turistico e della redazione del magazine, sono stati aggiudicati gli Awards Food and Travel Italia 2021.

Fra i premi presenti, fra cui al Ristorante dell’anno ed Hotel dell’anno, premiati i professionisti che si sono contraddistinti nel corso di questo 2021 nelle seguenti categorie: maître, sommelier, enologo, cantina, chef e pizzaiolo.

Nella sezione “Sommelier dell’anno”, premiato quindi il locorotondese Giuseppe Cupertino. Il già presidente della Fondazione Sommelier Puglia ha così manifestato la sua soddisfazione: «Un colpo al cuore quando ho sentito pronunciare il mio nome e poi l’emozione di ricevere un premio cosí importante di fronte ai più alti nomi dell’industria dell’ospitalità, della ristorazione e del food & wine – ha commentato a mezzo social -. Grazie a Food and Travel Italia e a chi mi ha sempre sostenuto in questi anni».

Il premio è stato assegnato con la seguente motivazione: «Giuseppe Cupertino, Wine Experience Manager di Borgo Egnazia in Puglia e Founder & CEO della Fondazione Italiana Sommelier Puglia è il perfetto equilibrio di eleganza, classe, aplomb e una sconfinata competenza enologica. Vive il mondo del vino come missione, sopratutto se si parla di Primitivo di Manduria. L’eleganza come stile per rendere ancor più memorabile un grande vino».

Alla conduzione del gala l’editrice Pamela Raeli ed il giornalista de La Vita in Diretta,  Giuseppe Di Tommaso.

Redazionale

[Foto da profilo Fb di Giuseppe Cupertino]

Agorà Blog

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata