Eventi - CulturaFocusValle d'Itria

La giornalista Serena Bortone ospite del terzo appuntamento di “LibriAmo…tra gli ulivi”

L’EVENTO

A intervistare la conduttrice e presentatrice televisiva romana sul suo primo romanzo “A te vicino così dolce”, sarà Fabiano Amati

 

FASANO – Terzo evento in cartellone a “LibriAmo…tra gli ulivi”, la rassegna giunta alla quarta edizione promossa dal Mondadori Point locale e dalla sua amministratrice Laura De Mola. Ospite del nuovo incontro sarà la giornalista romana Serena Bortone, volto noto della televisione, che presenta il suo primo romanzo “A te vicino così dolce” (Rizzoli).

A intervistarla sarà il Consigliere regionale e Presidente della Commissione bilancio, finanze e programmazione Fabiano Amati. L’appuntamento è fissato per martedì 16 luglio alle ore 19.00 presso Masseria San Giovanni, in contrada Ottava, a Montalbano di Fasano. Per accedere bisognerà prenotare tramite il Mondadori Point di Fasano al numero 080 567 2761.

“Quell’estate compresi che l’amore non aveva limiti, e imparai che era materia pericolosa. Non ho mai amato nessuno quanto Vittoria amava Paolo. E forse nemmeno quanto Paolo amava la mia migliore amica, pur ingannandola”. Alcune storie sono universali, altre sono legate inesorabilmente al momento in cui esistono. Questa storia nasce alla fine degli anni Ottanta, quando Internet non c’era e le informazioni transitavano solo attraverso le chiacchiere o i libri. Quando, per capire come funzionava la sessualità, ci si fidava di un’amica che si proclamava più esperta, o di un giornaletto pornografico.

Serena e Vittoria sono inseparabili, condividono tutto dall’infanzia: versioni di greco e discoteche, fughe in motorino dal liceo prestigioso del quartiere Trieste di Roma e brividi di libertà vissuti durante i tanto attesi soggiorni studio a Londra. Per entrambe, l’amicizia reciproca è salvezza e supporto rispetto al senso di inadeguatezza verso una società soffocante. Vittoria appare la più sicura e reattiva, Serena la più analitica e cerebrale. Un’estate nella vita di Vittoria compare Paolo, si innamorano, ma sarà Serena che avrà il compito difficile di scoprire la verità su di lui, in una contrapposizione tra vittime e carnefici che scardinerà ogni certezza”.

[Fonte ed immagine in evidenza, tratta dalla locandina diffusa, da Marco Mancini]

Agorà Blog

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata