La XIII edizione del “Premio Asterisco” al conduttore televisivo Beppe Convertini

L’EVENTO

Martina Franca. Cerimonia di consegna in programma venerdì 27 gennaio, alle 18.30, nella Sala America del Park Hotel San Michele

 

Giunge alla sua XIII edizione il “Premio Asterisco”. Il riconoscimento, istituito dall’omonima associazione culturale per omaggiare le personalità che attraverso la loro meritoria attività promuovono e valorizzano l’immagine e le peculiarità del nostro territorio in Italia e all’estero, sarà consegnato, quest’anno, all’attore e conduttore televisivo, Beppe Convertini, da anni ormai alla guida della seguitissima trasmissione televisiva “Linea Verde” di Rai 1.

Nel corso della cerimonia, in programma venerdì 27 gennaio, alle ore 18.30, nella Sala America del Park Hotel San Michele, saranno assegnate anche le tradizionali “Testimonianze Asterisco” a martinesi che si sono distinti nei loro rispettivi settori di attività: allo storico Angelo Marinò, autore di pregevoli pubblicazioni sulla storia della nostra città, ai vice sovrintendenti della Polizia di Stato, Biagio Tagliente e Angelo Ancona, rimasti feriti in un conflitto a fuoco lo scorso anno a Taranto, a Martino Demita, per aver dato lustro al settore della lavorazione delle carni come componente della Nazionale Italiana Macellai, all’A.s.d. Tyche Martina Franca, per i sempre più prestigiosi risultati ottenuti dai suoi allievi nel settore della ginnastica ritmica a livello nazionale.

Sempre più corposo e di grande importanza l’elenco dei premiati in questi anni da Asterisco: dallo scrittore Donato Carrisi all’attrice e conduttrice radiofonica, Rossella Brescia, dal generale dell’Aeronautica Militare, Giuseppe Lupoli, alla dottoressa Alba Fiorentino, direttrice della struttura complessa di radioterapia oncologica dell’ospedale “Miulli” di Acquaviva delle Fonti, dal pilota, Antonio Giovinazzi all’ing. Giacinto Gianfiglio, membro dell’ExoMars Project Team dell’Agenzia Spaziale Europea, dal compianto professor Matteo (Teo) Pizzigallo, Ordinario di Relazioni Internazionali all’Università degli Studi “Federico II” di Napoli al produttore, Attilio De Razza, da Padre Marino Gemma al prof. Franco Punzi, Presidente del Festival della Valle d’Itria, fino al premiato dello scorso anno, l’On.le Domenico Maria Amalfitano.

Con una prestigiosa “Special Edition, quella dell’XI edizione, spedita in Quirinale al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, per celebrare l’impegno di tutto il popolo italiano durante l’emergenza pandemica.

Nel corso della manifestazione sarà presentato e illustrato il nuovo calendario Asterisco 2023.

[Fonte e foto in evidenza dall’Associazione Asterisco]

 

Agorà Blog

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata