Eventi - CulturaFocusLocorotondoMinze o larijeRubricheValle d'Itria

Locorotondo: eco tour d’autunno 2021

MINZE O LARIJE

Dalla nostra rivista “Giro…vagando” – Alla scoperta del Patrimonio di Locorotondo

 

di Valentina Mastronardi 

 


Locorotondo: eco tour d’autunno 2021 è un racconto condiviso del territorio, un focalizzare l’attenzione sulla storia locale e sul giardino storico della masseria Ferragnano.

Sono in corso le attività previste nella serie di iniziative proposte dall’Info point turistico di Locorotondo e l’Associazione Ecomuseale di Valle d’Itria che lo gestisce, in collaborazione con associazioni, enti, studiosi, operatori turistici e culturali del territorio, di chi se ne prende cura e cerca con il proprio lavoro quotidiano di trasmettere la propria passione ai visitatori e ai cittadini.

Domenica 21 novembre presso la biblioteca civica “don Antonio Bruno”, in collaborazione con Locorotondo: città che legge, si è tenuto l’atteso secondo appuntamento con il dott. Vittorio De Michele il quale, grazie al suo prezioso lavoro di ricerca e di studio delle carte e passione, condurrà i partecipanti alla scoperta di notizie storiche sulle chiese urbane di Locorotondo.

Il primo appuntamento, tenutosi lo scorso 6 novembre, ha affascinato i presenti sul tema attuale dei pellegrinaggi e dei cammini e le vie storiche riscoperte evidenziando come affondi le sue radici in epoche lontane e lo studio minuzioso tuttora in corso, abbia portato già alla ricostruzione di percorsi esistenti già nel XVIII secolo che vedevano Locorotondo come una delle mete di passaggio più frequentate.

Ogni domenica, su prenotazione obbligatoria, è possibile ammirare e partecipare alla visita guidata che racconta e descrive un luogo unico nel suo genere, specie per l’area e non solo per l’intera Puglia. Un unicum, quello del giardino storico della masseria Ferragnano, un luogo di storia e di bellezza che non manca, appunto, di incuriosire, stupire e affascinare.

Tanti i visitatori che nel corso di questi anni sono stati letteralmente affascinati dalle visite e dalle attività didattiche realizzate dall’Associazione Ecomuseale di Valle d’Itria finalizzate alla conoscenza di questo scrigno di arte, storia, botanica e bellezza, di proprietà del comune di Locorotondo e affidato alle cure dell’Associazione valle d’Itria bonsai.

Nel numero precedente si scriveva: “Per chi vuole vederli, ci sono fiori dappertutto”, un aforisma Henri-Émile-Benoît Matisse (1869-1954).
Buona bellezza a tutti, con l’augurio che ognuno possa scorgere “fiori” sul proprio cammino invitando quante più persone a fare altrettanto ed esultando della bellezza presente nei luoghi, che abbiamo la fortuna di abitare.

[Rubrica pubblicata sulla rivista Agorà, numero Novembre 2021]

[Foto in evidenza di Alfredo Neglia]

Agorà Blog

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata