Eventi - CulturaLocorotondoUltime newsValle d'Itria

Locorotondo Experience: strade, sentieri e sapori – I risultati

IL PROGETTO

Grande successo per il progetto di potenziamento e qualificazione dell’Info -Point Locorotondo

 

di Franca Perillo

 

Dal 1° giugno al 30 settembre 2022 si è svolto il progetto di potenziamento e qualificazione dell’Info-Point Locorotondo, dal titolo “Locorotondo Experience: Strade, Sentieri e Sapori,” che ha riscosso grande successo, soddisfazione e gratificazione. Il progetto, vinto dal Comune di Locorotondo, nell’ambito del P.O.C. Puglia FESR-FSE 2014/2020 – Azione 6.8 (sub. – Azione 6.8.c) “Avviso per la selezione di proposte progettuali finalizzate al potenziamento e qualificazione degli info-point turistici appartenenti alla rete regionale – 2022”, è stato coordinato dall’ Associazione Ecomuseale di Valle d’Itria APS ETS, e si è sviluppato sotto diversi aspetti: prolungamento degli orari di apertura, personale qualificato, attività di animazione on site, immagine coordinata, produzione e distribuzione di materiale, monitoraggio dei flussi, piano integrato di comunicazione on line e off line, con assistenza al visitatore su luoghi da vedere, eventi, trasporti, noleggio, tour, esperienze.

Ecco i risultati del progetto e di tutta la stagione svolta dall’Info- Point di Via Morelli, a partire da aprile ad ottobre, e anticipati nella presentazione di fine settembre: 1.911 ore di apertura (di cui 611 straordinarie) con orario continuato 9.00-23.00, nei mesi di giugno luglio e agosto, dal giovedì alla domenica e nei festivi; circa 18.200 visitatori accolti (13.100 in piena stagione) con il 68% di stranieri e 32% di italiani registrati su format ufficiale regionale; mappe del centro storico e in braille, 28 newsletter per aggiornare operatori, enti, privati, 92 viandanti del Cammino Materano, 12 attività di animazione on site, fruibili in lingua italiana e straniera, svolte tra il centro e l’agro di Locorotondo e della Valle d’Itria, abbracciando diversi ambiti tesi alla promozione del territorio, con l’entusiasta partecipazione della comunità locale e dei visitatori, e importanti collaborazioni, che si ringraziano. Di seguito il programma: Trullo e Cummèrsa Experience con il mastro trullaro Pasquale Lodeserto e la collaborazione di Trulli Donna Isabella; Food Experience presso il Leonardo Trulli Resort; Ciclo Experience in collaborazione con Nolè Valle d’Itria srl, L’Arco dei Tipici e Mandragora; Intreccio Experience in collaborazione con La bottega del tempo perso; Wine Experience in collaborazione con Alfredo Neglia, Cantina I Pastini, Tenute Girolamo e Trulli Il Castagno; Valle d’Itria Experience: incontro sulla storia locale con il Dott. Vittorio De Michele; Caccia al tesoro Experience: attività ludico-didattica per famiglie; Memory Experience: visita guidata del centro storico e del Museo Perle di Memoria in collaborazione con Il Tre Ruote Ebbro; Biodiversi Experience: nuovo laboratorio di analisi sensoriale (Lab Tech FooDiMed) con la Fondazione ITS Agroalimentare Puglia; Archeo Experience con l’archeologo Leonardo Palmisano.

Per il materiale cartaceo si ringraziano Sizegraph ed Emmecigrafica per flyers e locandine, Explorea per le mappe del centro storico e Falvision Editore per le mappe in braille, un’autentica novità che contribuisce a favorire l’inclusione e l’accessibilità della destinazione. Nel corso dell’intero anno, inoltre, diverse sono state le collaborazioni con altri enti e operatori, come Libri nei vicoli del borgo, l’IISS Basile Caramia Gigante, il CRSFA Basile Caramia, l’Associazione Valle d’Itria Bonsai, l’Accademia Fuori di Danza, Euforica, Cantine Cardone, Masseria Aprile, P’Assaggi di Puglia, Unitalsi Locorotondo, Azione Cattolica.

I mesi di settembre e ottobre, ultimi dell’estate, ma precursori della destagionalizzazione, hanno permesso di trarre un bilancio della stagione, che ha nettamente visto il ritorno dei visitatori stranieri, come riportano le percentuali su citate (Francia, Nord Europa, Spagna, Regno Unito, Germania, Europa dell’Est, USA, America meridionale, Canada, mentre come italiani regioni settentrionali, centrali, meridionali e gli stessi pugliesi).

Anche le presenze nelle strutture ricettive hanno teso verso una crescita del 20% circa rispetto al 2019. Enogastronomia e tradizioni, arte e cultura, natura e mare attraggono un numero sempre maggiore di visitatori e la Valle d’Itria, ormai ambita destinazione, gode di una posizione e di un ruolo strategico con le sue caratteristiche e potenzialità.

Ora ci si prepara al periodo natalizio, che si prospetta ricco, in cui l’associazione ha programmato diverse attività, volte sempre alla valorizzazione del patrimonio materiale e immateriale e con particolare attenzione alle famiglie: 10 dicembre la Caccia al tesoro Ecomuseale, 16 dicembre un laboratorio sul triddo in collaborazione con l’Anteas Locorotondo, 27 novembre, 11 dicembre, 26 dicembre, 7 gennaio il Christmas Tour per le vie del borgo.

Tutti i dettagli saranno comunicati sui canali dell’info point, che resterà operativo e a disposizione per l’accoglienza e per le informazioni su tutte le iniziative in programma. Si segnala inoltre la collaborazione con l’Assessorato all’Agricoltura, Angelo Palmisano, per la rassegna del vino.

Tutto ciò è possibile grazie a diversi fattori e al supporto di tutti coloro che sostengono e supportano il lavoro e l’operato dell’info point, ovvero gli Enti: Regione Puglia, Pugliapromozione, Comune di Locorotondo e nello specifico il suo Assessorato alla Cultura e al Turismo rappresentato da Ermelinda Prete, il Sindaco Antonio Bufano, il vicesindaco Vito Speciale, l’Ufficio Servizi alla Persona con Vito Rosato, Silvia Montanaro e Mina D’Errico, l’importantissimo e proficuo lavoro del team dell’info point, dedito al front office, al back office a tutte le attività connesse, costituito dagli operatori ecomuseali Franca Perillo, Vita Fedele, Luca Gianfrate, Valentina Mastronardi, Paola Cito, Silvia Chirulli, Antoniana Chialà, e la collaborazione con la Biblioteca Comunale e Locorotondo Città che Legge con Nando Cannone e Francesco Curri. La sinergia e il lavoro di squadra sono fondamentali per garantire l’efficacia e la professionalità del servizio e dell’operato costantemente svolto.

[Foto in evidenza dall’Info Point Locorotondo]

[Articolo pubblicato sulla rivista Agorà, numero Novembre 2022]

 

Agorà Blog

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata