Martina Franca. “Differenze”, iniziative per illustrare i risultati del progetto

IL PROGETTO

Protagonisti del percorso, che è durato per tutto l’anno scolastico, sono stati le ragazze e i ragazzi di due classi terze dell’IISS Da Vinci

 

Volge al termine il progetto Differenze – Laboratori sperimentali di educazione di genere nelle scuole medie superiori per contrastare la violenza sulle donne.

Diverse le iniziative dedicate alla conclusione dei laboratori: martedì 12 aprile, i ragazzi delle classi terze 3 QV e 3 F dell’IISS Da Vinci saranno impegnati in una caccia al tesoro che si svolgerà nel centro storico della città e, a seguire, presenteranno agli studenti delle altre classi la campagna social realizzata al termine del progetto. Previste anche attività motoria e di ballo.

Il Progetto “Differenze”, promosso dall’Uisp – Unione Italiana Sport Per tutti in partnership con la Rete nazionale dei centri antiviolenza D.i.Re, finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, è stato patrocinato dal Comune di Martina Franca, e organizzato in collaborazione con l’IISS Da Vinci e Centro Antiviolenza “Rompiamo il silenzio”.

Protagonisti del percorso, che è durato per tutto l’anno scolastico, sono stati le ragazze e i ragazzi di due classi terze dell’IISS Da Vinci che hanno partecipato a lezioni frontali e laboratori tenuti da esperti del settore. I giovani, che hanno manifestato entusiasmo e partecipazione, hanno incontrato la dott.ssa Paola Cellamare, assistente sociale del Centro Antiviolenza, che ha illustrato gli stereotipi e i pregiudizi di genere e le diverse tipologie di violenza nelle relazioni di intimità; l’Assessora Tiziana Schiavone che ha presentato la carta dei servizi del Comune di Martina Franca e la dott.ssa Valeria Semeraro che ha spiegato le tecniche di comunicazione soffermandosi sull’importanza del linguaggio inclusivo. Particolare interesse è stato manifestato dai ragazzi per le attività di role playing e di giochi cooperativi organizzati dall’esperto Ruben Magno, giochi divertenti che hanno messo in risalto l’importanza della fiducia nell’altro. Con la dott.ssa Barbara Serio gli studenti sono stati impegnati nelle progettazione e realizzazione di una campagna social e di una caccia alle differenze nel centro storico della nostra città basato su dei quiz tematici su stereotipi, disparità di genere e violenza sulle donne.

Giungiamo al termine di questo interessante percorso che ha raccontato la parità e l’equità di genere. Un ringraziamento all’IISS Da Vinci e a tutti i tutor che informando e confrontandosi con le ragazze e i ragazzi hanno posto le basi per quel cambiamento culturale necessario per una società paritaria e libera dalla violenza di genere. Il vero grazie, però va alle studentesse e agli studenti, veri protagonisti dell’intero percorso che hanno dimostrato grande sensibilità verso la cultura del corpo e del movimento, le relazioni e il linguaggio del rispetto”, dichiara Annelise Kooreman, Presidente UISP -Comitato Valle d’Itria.

[Fonte e foto da Progetto “Differenze”]

Agorà

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata