Eventi - CulturaFocusLocorotondoValle d'Itria

“Mi leggo con un libro”. La rassegna che unisce tematiche psicologiche e letteratura

LA RASSEGNA

Dalla nostra rivista “Il primo appuntamento ha visto la partecipazione di un’ospite speciale, la scrittrice Sara Rattaro, autrice del libro Splendi più che puoi‘”

 

di Donatella Serio

 

La IV edizione di “Mi leggo con un libro” ha preso il via venerdì 12 novembre nella sua nuova location, la Biblioteca Comunale di Locorotondo, che per l’occasione ha accolto una folta schiera di spettatori, alcuni affezionati sostenitori di questo brillante progetto fin dal suo esordio, altri che invece vi hanno partecipato con entusiasmo per la prima volta, arrivando anche da paesi vicini.

Nata da un’idea della dott.ssa Maria Maggi, psicologa-psicoterapeuta, in collaborazione con gli Assessorati alla Cultura e alle Politiche Sociali-Pari Opportunità, la rassegna propone anche quest’anno, dopo la pausa imposta dall’emergenza sanitaria degli scorsi mesi, una serie di incontri basati sulla fusione tra tematiche psicologiche e letteratura: al centro il mondo interiore e relazionale della persona, indagato a partire da romanzi, e quindi da storie, che lo raccontano nelle sue varie sfaccettature.

Questa edizione si è arricchita di nuove collaborazioni, le due librerie di Locorotondo, L’Approdo e L’Angolo Retto, l’associazione “Cultura nel Borgo” e la rassegna “Libri nei Vicoli del Borgo”.

Inoltre, il primo appuntamento ha visto la partecipazione di un’ospite speciale, la scrittrice Sara Rattaro, autrice del libro “Splendi più che puoi” (edito Garzanti nel 2016 e vincitore del Premio Rapallo Carige), da cui il titolo dato alla serata. La tematica affrontata, a partire dalla storia vera raccontata nel romanzo, è stata quella della violenza di genere, a cui tra l’altro è dedicato il mese di novembre. Sara Rattaro ha parlato di Emma e Marco, la coppia protagonista del suo libro, un uomo e una donna reali così come la loro storia fatta di abusi e dolore, ma anche di tanta speranza e bisogno di felicità.

A partire da una semplice domanda da parte della dottoressa ai presenti, “Se vi dico relazione, cosa vi viene in mente?”, ha avuto inizio un fitto dibattito che, come sempre accade durante gli incontri di “Mi leggo con un libro”, ha coinvolto tutti in uno scambio costruttivo e stimolante.

Ogni comunità dovrebbe poter partecipare a eventi di questo tipo per una sana crescita emotiva, sociale e culturale. Il prossimo incontro si terrà il 17 dicembre, sempre alle ore 19:30 in Biblioteca Comunale.

[Nella foto in evidenza la psicologa Maria Maggi e la scrittrice Sara Rattaro]

[Articolo pubblicato sulla rivista Agorà, numero Novembre 2021]

Agorà Blog

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata