Eventi - CulturaFocusValle d'Itria

Premio Pricò, buona la prima. Premiati i migliori lavori audiovisivi delle scuole pugliesi

CULTURA

È più che positivo il debutto del Premio Pricò, che ha richiamato tra il teatro comunale di Massafra e il TaTÀ di Taranto centinaia di alunni di ogni ordine e grado

 

Più di mille alunni da tutta la regione hanno preso parte alle quattro giornate finali del progetto,che d’ora in poi costituirà la sezione giovani del festival Vicoli Corti. Prodotti anche due corti e un documentario, frutto dei laboratori di questi mesi negli istituti tarantini

 

È più che positivo il debutto del Premio Pricò, che ha richiamato tra il teatro comunale di Massafra e il TaTÀ di Taranto centinaia di alunni di ogni ordine e grado, alle prese per la prima volta con dei propri progetti audiovisivi. Il premio è stato il punto di arrivo del progetto “Pricò – Il Cinema è Giovane”, ideato e prodotto da Il Serraglio e Vicoli Corti, e d’ora in poi costituirà a tutti gli effetti la sezione giovani del festival Vicoli Corti – Cinema di periferia. Il progetto è stato realizzato nell’ambito del Piano Nazionale Cinema e Immagini per la Scuola, promosso da Ministero della Cultura e Ministero dell’Istruzione e del Merito

Questi i lavori premiati dalla giuria al termine delle quattro giornate conclusive del progetto: per le scuole primarie “Il mare oltre”, realizzato dal DDS IV Circolo “Sigismondo Castromediano” di Lecce – Sezione di Frigole; per le scuole secondarie di primo grado “Soffione”, realizzato dall’IC “San Giovanni Bosco – G. Venisti” di Capurso; per le scuole secondarie di secondo grado “A memoria di forma”, realizzato dal Liceo “G. Salvemini” di Bari.

Oltre al concorso, il progetto prevedeva dei moduli formativi che hanno portato alla produzione di tre lavori audiovisivi. In questo caso i destinatari e protagonisti del percorso sono stati gli studenti del liceo “D. De Ruggieri” di Massafra e del liceo artistico “V. Calò” di Grottaglie e Taranto. Al termine dei laboratori svolti nei mesi scorsi sono stati realizzati tre cortometraggi: “La ragazza analogica”, frutto del laboratorio con Ivan Saudelli; “Diamante e Carbone”, documentario che ha chiuso il laboratorio con Paolo Pisanelli; “Anxiety”, cortometraggio finale del laboratorio di regia e sceneggiatura con Giacomo Abbruzzese. Nel progetto “Pricò – Il Cinema è Giovane” sono stati coinvolti dieci formatori, tutti professionisti del mondo del cinema, tra costumisti, tecnici del suono, montatori, scenografi, direttori della fotografia e registi, oltre allo staff organizzativo di Vicoli Corti.

«C’è molta soddisfazione per la prima edizione del progetto Pricò. – afferma il responsabile progettuale Vincenzo Madaro – Abbiamo vissuto cinque mesi intensi con gli studenti di tre istituti superiori della provincia. Gli obiettivi del progetto sono stati tutti realizzati. Abbiamo formato più di 60 studenti, 40 docenti, realizzato tre opere filmiche e un festival per le scuole che ha riscontrato un importante gradimento da parte degli istituti scolastici che sono arrivati da tutta la Puglia. Alcuni studenti delle superiori ci hanno detto che proveranno a entrare nelle scuole di cinema dopo il diploma. Ciò vuol dire che anche l’orientamento professionale ha centrato il suo obiettivo. Con il cineforum e il festival delle scuole abbiamo portato in sala più di 1000 studenti».

Particolarmente interessante è stata la partnership con WeShort, la piattaforma di streaming, dedicata al mondo del cinema breve, disponibile in tutto il mondo e su tutti i dispositivi web e mobile iOS e Android. Fondata a fine 2020 dal pugliese Alessandro Loprieno, WeShort nasce con l’obiettivo di valorizzare le migliaia di film e serie brevi da tutto il mondo: dalle opere di registi talentuosi ancora da scoprire fino a premi Oscar, BAFTA, Sundance e Cannes.

Ora, calato il sipario sul Premio Pricò, gli sforzi de Il Serraglio sono rivolti all’organizzazione della diciottesima edizione di Vicoli Corti, che si svolgerà a Massafra dal 16 al 21 agosto. A breve verranno comunicate le prime novità dello storico festival cinematografico estivo.

[Fonte e foto in evidenza da Vincenzo Parabita]

Agorà Blog

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata