Eventi - CulturaFocusLocorotondoValle d'Itria

Presepe Sospeso: il progetto fotografico di Silvestro Simeone in mostra a Locorotondo

ARTE

Una installazione fotografica, riproduzione del presepe tradizionale ricontestualizzato nel mondo attuale

 

dall’1 Dicembre

 

 

In ognuno di noi, alcuni dei ricordi più magici legati alla nostra infanzia riguardano certamente il Natale: gli addobbi, l’albero, le luci, il calore della famiglia, i doni da scartare e… il presepe! Con i suoi immancabili personaggi, le sue atmosfere, le liturgie, che ogni anno tentiamo di riprodurre in un’atmosfera di attesa quasi perfetta, sempre uguale.

Il PRESEPE SOSPESO è una installazione fotografica, riproduzione del presepe tradizionale ricontestualizzato nel mondo attuale: il territorio di Locorotondo e della Valle d’Itria offre all’obiettivo del fotografo Silvestro Simeone inediti scenari in cui i personaggi del presepe vengono immortalati. Sono i locorotondesi stessi a mettere in scena, in questa installazione artistica “diversamente tradizionale”, pose e mestieri che rimandano alle loro quotidiane occupazioni.

Circa quaranta immagini fotografiche saranno dunque esposte sopra le nostre teste per tutto il periodo natalizio, tra le bianche vie del Centro storico di Locorotondo (Largo Piave, Corso Umberto, Via Morosini, Largo Mazzini e Largo San Rocco), per un progetto che vede la direzione artistica di Mirco Matarante e che è stato reso possibile grazie al contributo di tante attività commerciali e ricettive.

 

OPENING venerdì 1 dicembre alle ore 19.

Silvestro Simeone, fotografo professionista, vive e lavora in Valle d’Itria da oltre dieci anni, al netto di una breve ma determinante parentesi a Bologna, dove ha lavorato fra tutti per Yoox. Ha esposto le sue foto in diverse occasioni: “La maschera del vero” (Notte Bianca di Arte Fiera Bologna, 2016), “Astr/Azione” (Vivolo Bianchetti Bologna, 2017), “FOOD” (U Jùse Locorotondo, 2018), “Abramo” (U Jùse Locorotondo, 2018), “Contempo of Photo” Festival (Bari-Conversano, 2022). Vanta anche diverse pubblicazioni: “San Rocco – Processione di mezzodì” (Pietre Vive Editore, 2015), “L’uno accanto all’altro” (Pietre Vive Editore con il sostegno del Consiglio regionale della Puglia, 2022), ADI Index Design 2022 (per il progetto ESSERI URBANI).

Mirco Matarante (classe 1988) è un artista e designer dalla produzione molto eterogenea. Alla formazione accademica segue una ricerca dai forti accenti sperimentali che gli consente di avvicinarsi a tecniche e materiali differenti: con un passato da graffitista, spazia dalla scultura alla pittura alle installazioni, pur mantenendo un rapporto speciale con la modellazione della ceramica. Co-fondatore del progetto Dunae di Cisternino, attualmente vive e lavora in Valle d’Itria.

[Fonte ed immagine in evidenza dall’APS U Jùse]

Agorà Blog

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata