Eventi - CulturaFocusValle d'Itria

«Raccogli e dona un caldo Natale»: iniziativa benefica ad Alberobello

SOLIDARIETÀ

I bambini potranno donare i giochi dismessi per regalare un sorriso a quanti non possono permettersene l’acquisto

 

«Raccogli e dona un caldo Natale», l’iniziativa di Amministrazione e Creativity per i piccoli delle famiglie bisognose

I bambini potranno donare i giochi inutilizzati per regalare un sorriso di gioia a quanti non possono permettersi l’acquisto di giocattoli

I giochi inutilizzati dei bimbi come dono di Natale per i piccoli delle famiglie più bisognose. Per regalare un caldo abbraccio durante le festività.

E’ l’idea lanciata ad Alberobello dall’amministrazione comunale in collaborazione con il negozio «Creativity» di piazza XXVII Maggio, a due passi dal Comune.

L’iniziativa si chiama «Raccogli e dona un caldo Natale» e invita i bambini della Capitale dei trulli a donare i giochi dismessi per regalare un sorriso a quanti non possono permettersene l’acquisto.

I giochi potranno essere consegnati direttamente a «Creativity» fino al 20 dicembre. Dovranno essere sani, in discrete condizioni e puliti con alcol prima della consegna. L’amministrazione comunale provvederà a un’ulteriore sanificazione. Inoltre sarà la stessa amministrazione a mettere a disposizione i locali di raccolta dei giochi e a scegliere i bambini a cui assegnarli sulla base delle segnalazioni fornite dall’ufficio Servizi sociali.

L’iniziativa sarà affiancata anche da «BIC» e «UHU», aziende leader della cartoleria, che regaleranno un kit di cancelleria ad ogni bimbo. Eventuali doni in eccesso saranno devoluti all’ospedale pediatrico «Giovanni XXIII» di Bari.

«I nostri bimbi e ragazzi saranno ben contenti di donare una parte del loro cuore per sorprendere chi neanche immaginava di ricevere un regalo – dicono da Creativity –. Quest’anno saranno i nostri Figli ad essere il vero Babbo Natale».

«Abbiamo aderito con entusiasmo a questa iniziativa – dicono l’assessore alle attività produttive, Antonella Ivone e l’assessore ai Servizi Sociali, Anna Piepoli – e siamo convinti che i bimbi di Alberobello risponderanno numerosi con il cuore grande e la generosità che contraddistingue la nostra Comunità affinché tutti possiamo vivere con dignità, serenità e gioia questo Natale».

Agorà Blog

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata