Tornano i vini da vitigni autoctoni a Locorotondo

L’EVENTO

Tavola rotonda su “Vitigni autoctoni, una risorsa da salvaguardare e valorizzare”, presso l’auditorium “Boccardi” in via Cisternino

 

La Pro Loco in collaborazione con il Comune, assessorato all’Agricoltura, la BCC Locorotondo, la Fondazione Its per l’Agroalimentare, il Gal Valle d’Itria, l’Istituto “Basile Caramia Gigante”, il CRSFA, l’infopoint ha organizzato l’evento che prevede un convegno sui temi caldi della vitivinicoltura, venerdì 18 novembre, e la degustazione dei vini provenienti da tutta la Regione che potranno accompagnare il prodotto gastronomico tipico di Locorotondo: le gnummeredde suffuchete.

Venerdì 18 novembre, alle ore 17:30, si svolgerà la tavola rotonda su “Vitigni autoctoni, una risorsa da salvaguardare e valorizzare”, presso l’auditorium “Boccadi” in via Cisternino.

L’incontro sarà moderato da Vitina Marcantonio – Informatore Agrario. I saluti Istituzionali saranno a cura di: Antonio Bufano – Sindaco di Locorotondo, Giannicola D’Amico – Presidente GAL Valle d’ITRIA, Angelinda Griseta- Dirigente Scolastico IISS “Basile Caramia – Gigante”, Michele Lisi – Presidente CRSFA “Basile Caramia”, Vito Nicola Savino – Presidente ITS Academy Agroalimentare Puglia.

Il tema sarà introdotto da Pasquale Venerito, esperto del CRSFA “Basile Caramia”, che focalizzerà l’attenzione su “Le attività di recupero e valorizzazione dei vitigni autoctoni pugliesi”. La Tavola Rotonda vedrà la partecipazione di: Domenico Bufano – Viticoltore, Antonio Cardone –Cantina Cooperativa UPAL, Leonardo Gianfrate – Pro Loco Locorotondo, Pierfederico La Notte – CNR, Giuseppe Maggi – ITS Academy Agroalimentare Puglia, Vito Paradiso – Università del Salento, Luca Petrelli – Enologo, Angelo Palmisano – Comune di Locorotondo, Vito Nicola Savino – ITS Academy Agroalimentare Puglia, Ignazio Zara – IISS “Basile Caramia – Gigante”.

Le conclusioni saranno affidare a Donato Pentassuglia – Assessore alle Politiche Agricole della Regione Puglia.

Sabato 19 novembre in villa comunale ci saranno vini da tutta la Regione, gnumeredde suffuchete, castagne, orecchiette, carne al fornello e altri piatti tipici.

Alle ore 18,00 ci sarà l’apertura degli stands con i vini delle migliori 30 Cantine di Puglia e torneranno in piazza anche le gnumeredde suffuchete, insieme alle orecchiette, le castagne, la carne al fornello ed i panettoni artigianali.

Per intrattenersi l’organizzazione ha pensato a tutti. Grandi e piccini. Dalle ore 18,00 in villa comunale ci sarà l’atmosfera magica con maghi, Minnie, Topolino ed altri eroi dei fumetti. In via Nardelli, sarà Gianni Palmisano e la sua fisarmonica a riscaldare gli animi che potranno poi rilassarsi con la generosa comicità del figlio d’arte Renato Ciardo in “Solo Solo”.

Attenzione, però! Il tutto si concluderà alle 23,00 e le casse per l’acquisto dei ticket chiuderanno alle 22,00. È giusto degustare e tornare in piazza, così com’è giusto rispettare i luoghi e coloro che li fanno vivere ogni giorno. Vi aspettiamo.

AGGIORNAMENTO DALLA PRO LOCO: “Domenica 20 novembre ci riproviamo. Alle 17 saremo pronti per accogliervi con i vini provenienti dalle 34 cantine partecipanti all’iniziativa e la gastronomia dei ristoratori aderenti. Vi aspettiamo a Locorotondo”

 

[Fonte e foto in evidenza dalla Pro Loco]

Agorà

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata