FocusPoliticaValle d'Itria

Bandiera Verde, le spiagge di Fasano sono a misura di bambino

ESTATE

È dal 2016 che le spiagge da Savelletri a Torre Canne ottengono il riconoscimento assegnato dai pediatri italiani

 

Sono verdi come le nuove generazioni che rappresentano la speranza di un domani sempre più luminoso. Per l’ottavo anno consecutivo le spiagge di Fasano sono a misura di bambini. Lo dicono i pediatri italiani che hanno premiato, anche per il 2023, i 20 km di costa del nostro territorio con la Bandiera Verde. Il riconoscimento certifica le spiagge adatte ai più piccoli secondo oltre 2mila pediatri. La Bandiera indica una località a misura di bambino, sia per le caratteristiche della spiaggia, sia per la presenza di offerta turistica e attrezzature dedicate ai più piccoli, tenendo conto anche delle opportunità di divertimento per i genitori (negozi, ristoranti, bar, strutture sportive). In particolare a essere premiate sono le località balneari che godono di particolari requisiti: sicurezza e vigilanza da parte di personale qualificato, bagnini esperti e addestrati al primo soccorso sia sulla spiaggia che in mare, spazi ampi tra gli ombrelloni per permettano ai bambini di giocare in libertà e tranquillità, spiagge sabbiose, acque basse e fondali puliti, strutture come bar, gelaterie e locali adatte alle famiglie.

«Bandiera verde e bandiera blu premiano il lavoro fatto in sinergia con gli operatori turistici per creare una offerta a misura di tutti e sempre più di qualità – dice il sindaco Francesco Zaccaria –. Non è un punto di arrivo, ma un ulteriore punto di partenza per lavorare ancora di più e meglio nell’ottica dell’innalzamento della qualità. In sinergia con gli operatori continueremo a lavorare per potenziare i servizi necessari per rendere la nostra offerta sempre più sostenibile, innovativa, qualificata e attraente».

La cerimonia ufficiale di consegna della Bandiera Verde si svolgerà il 4 luglio a Roccella.

L’assegnazione delle Bandiere Verdi è iniziata nel 2008. Le bandiere vengono conferite a località italiane, dal 2017 anche a spiagge dell’Unione Europea e inoltre dal 2021, a località dell’Africa.

«Alla tredicesima Bandiera Blu si somma un altro importante riconoscimento come l’ottava Bandiera Verde – dice l’assessore al Turismo Pier Francesco Palmariggi Fasano è una meta di vacanze per tutti. Il lavoro che stiamo svolgendo in sinergia con gli operatori dell’industria turistica, a cui va la nostra gratitudine, mira ad un’idea di Turismo sempre più sostenibile e innovativa».

[Fonte Comune di Fasano; foto in evidenza di Orazio Perillo]

Agorà Blog

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata