FocusPoliticaValle d'Itria

Buoni spesa Covid: le liquidazioni procedono regolarmente a Noci

POLITICA

L’Assessore Jerovante: “Non si faccia sciacallaggio sulle difficoltà di famiglie e imprese”

 

«È doveroso fare chiarezza sulla presunto ritardo nei pagamenti a saldo dei buoni spesa Covid che diverse attività hanno inteso accettare per venire incontro a quelle famiglie che si sono ritrovate in una situazione di oggettiva di difficoltà per effetto della pandemia». A parlare è l’Assessore al Welfare Marta Jerovante, con la quale ricostruiamo la sequenza dei fatti per come sono realmente avvenuti.

A dicembre scorso è stato pubblicato Avviso di manifestazione di interesse per individuare gli operatori economici operanti sul territorio del Comune di Noci interessati alla fornitura di generi alimentari, prodotti igienico-sanitari, beni di prima necessità, articoli per la prima infanzia, abbigliamento e calzature per bambini, materiale didattico e librario per uso scolastico, su presentazione di buoni spesa. È bene precisare che i Buoni Spesa erogati hanno validità fino al 31 marzo 2022 e che nessun limite è stato imposto alle attività commerciali aderenti circa budget e tempi per la presentazione delle rendicontazioni; per semplificare, le attività erano libere di presentare rendicontazioni in diverse tranche e nei tempi ritenuti opportuni.

Fatte queste dovute premesse, si rende noto che i rendiconti sono stati ricevuti dagli Uffici, con cadenza irregolare, a partire dal 10 gennaio. Al momento, tutte le istanze di liquidazione sono state evase, come di seguito specificato:

    • pubblicazione 1^ Determina di pagamento il 26.01.2022 con mandati di pagamento per le istanze di n. 8 attività inviati in data 28.01.2022 e liquidati dalla Tesoreria comunale il 31.01.2022;
    • pubblicazione 2^ Determina di pagamento il 02.02.2022 con mandati di pagamento per le istanze di n. 9 attività inviati in data 07.02.2022 e liquidati dalla Tesoreria comunale il 21.02.2022;
    • pubblicazione 3^ Determina di pagamento il 24.02.2022 con mandati di pagamento per le istanze di n. 8 attività inviati in data 24.02.2022 stessa e liquidati dalla Tesoreria comunale il 01.03.2022.

Si aggiunga anche che, dal momento di presentazione dei rendiconti, i tempi di istruzione delle pratiche e liquidazione non hanno mai superato in media i 30 giorni.

«Occorre anche riportare che il 24 febbraio v’è stata, seppur informalmente, una interlocuzione con il Presidente di Confcommercio Luciano Bianco, il quale sottoponeva alla mia attenzione le lamentele di alcune attività – sottolinea l’Assessore Jerovante. – In quella circostanza si è immediatamente verificato che era già stata predisposta Determina di liquidazione relativa alle ultime rendicontazioni presentate. Tale informazione, condivisa con Confcommercio, è stata trasmessa agli associati. Colgo l’occasione per ringraziare l’associazione per la collaborazione, tutte le attività che hanno rinnovato la loro adesione e a quelle che hanno aderito per la prima volta a questa misura di sostegno per le famiglie in difficoltà. Non è superfluo, infatti, ricordare che quella del buoni spesa è una iniziativa di solidarietà – puntualizza l’Assessore, – e come tale chiama tanto l’Amministrazione quanto le attività che vi aderiscono e la comunità tutta al dovere civico di supportare chi è in difficoltà. In questo senso ritengo indecoroso fare sciacallaggio politico sulle difficoltà di famiglie e imprese, montando un caso inesistente e minando così la credibilità di un’intera categoria, dimostratasi invece pronta nel mettersi a disposizione dei tanti nocesi che, purtroppo, hanno in vario modo patito gli effetti socio-economici della pandemia. Non per ultimo, ringrazio gli Uffici del Comune di Noci, che sin dall’inizio della pandemia hanno saputo rispondere con prontezza e professionalità alle circostanze determinate dall’emergenza».

[Fonte Comune di Noci]

Agorà Blog

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

AGORÀ BLOG ESISTE GRAZIE ALLA PUBBLICITÀ

Abbiamo riscontrato che utilizzi un’estensione “ad-blocker” nel tuo browser per il “blocco delle pubblicità”. La nostra piccola testata giornalistica sopravvive grazie al contributo che ci forniscono le realtà produttive che hanno deciso di fare qui la loro pubblicità.

Se ritieni i nostri contenuti interessanti da leggere, ti chiediamo cortesemente di disattivare il “blocco delle pubblicità” oppure aggiungi “Agorà Blog” alla lista dei siti consentiti.

È molto semplice: basta solo cliccare l’estensione dell’ad-blocker in alto alla tua destra, disabilitandola (ed eventualmente ricaricando semplicemente la pagina web, ma il più delle volte non occorre). Grazie!

il team di Agorà Blog

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock
error: Riproduzione Riservata