Il maltempo flagella il Gargano: strade chiuse e locali allagati

MALTEMPO PUGLIA

 

Detriti e fango nelle strutture turistiche. Turisti allontanati da un camping

 

Come annunciato dalle previsioni, l’ondata di maltempo di ieri ha colpito violentemente gran parte del Gargano: la situazione più critica si è registrata a Lido del Sole, una frazione di Rodi Garganico, dove gli allagamenti sono stati numerosi (interessati campeggi, bed & breakfast e altre strutture turistiche).

Una novantina i turisti di un camping sono stati fatti evacuare e hanno trovato ospitalità in una palestra di Rodi Garganico.

Sul posto sono intervenute otto squadre dei vigili del fuoco, giunte anche da Bari in supporto a quelle foggiane, con idrovore e altri macchinari per i prosciugamenti.

Molte strade della zona, tra cui la litoranea che collega Rodi Garganico a Lido del Sole, sono completamente invase da acqua, fango e detriti. Centinaia gli interventi.

Gravi i problemi creati da una violentissima grandinata, con chicchi grandi come noci, che hanno danneggiato le automobili di numerosi abitanti.

Acqua e detriti sono scesi giù fino alle zone costiere invadendo le spiagge.

L’ondata di maltempo ha danneggiato anche la linea ferroviaria nel tratto Ischitella-Rodi Garganico-San Menaio. L’acqua e il fango esondati dai canali hanno invaso i binari e, in molti tratti, portato via la ghiaia della massicciata.

Previsto un miglioramento su tutta la Puglia a partire da domani.

Redazionale

[Foto Donato Fasano]

 

Agorà

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata