FocusLocorotondoMinze o larijeRubriche

“Q” come quarantene, quinze e quizzue

MINZE O LARIJE

Dalla nostra rivista “Giro…divagando” – Il patrimonio immateriale: spigolature, usi e costumi, ricordi










 

 

di Valentina Mastronardi

 

E con il nostro tentativo di redigere un “dizionario” dei modi di dire, indovinelli, motti, proverbi locali e anche singole parole che racchiudono la tradizione, oggi siamo alla lettera “q” come: quinze e quizzue, quarantene – quarantana.

La vecchina appesa per le strade dei centri storici pugliesi è anche nella nostra Locorotondo a rinnovare la tradizione tra sacro e profano nei quaranta giorni della Quaresima, detta quarantene – italianizzato quarantana.

A Locorotondo diventa protagonista di un modo di dire non proprio lusinghiero nei confronti di chi si palesi con la sua presenza invadente (perché non richiesta) davanti agli occhi – p’n’anze cume na quarantene o anche cume na malombre o ancora cume na murescene.

Quinze – origine incerta fa riferimento alla tradizione locale e meridionale di vicinanza ai famigliari di un defunto che al rientro dal funerale sono attorniati da persone care che provvedono a ristorarli. Attenzioni, spesso estese e con il cui termine si fa riferimento anche ai quindici giorni successivi. In Campania è detto “cuonzolo”, probabilmente dal termine consolare.

Vi sono vari tipi a seconda del grado di vicinanza/parentela e dell’ora in cui ci si reca a far visita, solitamente si portano nel caso di visita prodotti a media conservazione: caffè, zucchero e biscotti in confezione.

Quizzue – come non citare qualcosa legato alla tradizione contadina? Piatto tipico di Puglia e del sud Italia, i legumi: le fave o macco di fave (nella variante con o senza patate). Qui, però, con quizzue ci riferiamo ai semi freschi da consumare anche crudi, mentre poi per quelle di cui sopra bisogna aspettare che queste si sia seccate nel loro baccello per poi essere “mozzicate” (ma di questo parleremo in seguito).

E voi, siete a conoscenza di altre curiosità? Segnalatelo in redazione, sarà un piacere parlarne!

[Foto di Annagrazia Palmisano]

Agorà Blog

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata