FocusEventi - CulturaValle d'Itria

“Romeo e Giulietta non sono morti” al Teatro Nuovo di Martina Franca

TEATRO

Antonella Genga e Brando Rossi di scena sul palco del Teatro Nuovo…

 

E se Giulietta e Romeo non fossero morti? Parte da questo intrigante interrogativo, lo spettacolo che approda, in anteprima nazionale, il prossimo 28 febbraio sul palco del Teatro Nuovo. In scena tutto il talento e la verve comica di un duo di attori davvero strepitoso, quello composto da Antonella Genga e Brando Rossi che propongono questa divertente e originale rilettura del grande classico shakespeariano.

Dunque Giulietta e Romeo non sono morti. Lo svelerebbero – si legge nella presentazione dello spettacolo alcuni documenti segreti che racconterebbero come i due famosissimi amanti ormai ultra-cinquantenni, felici e contenti, dopo essere sfuggiti al destino scritto per loro dall’immortale classico shakespeariano, si siano trasferiti in Puglia, in una villetta alla periferia di Bari. Divenuti baresi di adozione, di lingua e di abitudini, tra alti e bassi continuerebbero lì a vivere la loro storia d’amore.

Lo stesso William Shakespeare, subito dopo la scoperta, ansioso di capire come i due amanti avessero potuto sfuggire al perfetto intreccio del suo racconto e soprattutto per decidere se rivelare o meno al mondo il diverso epilogo del suo capolavoro, si dice che si sia precipitato a Bari, col suo fedele Mr. Tinny, insieme a Rosencrantz e Guildenstern.

Non vi sono dettagli sull’incontro tra il grande drammaturgo e i suoi personaggi se non che Rosencrantz e Guildenstern pare si siano ammalati di tifo per aver assaggiato cozze crude. Ma cosa sarebbe accaduto realmente alla fine del dramma shakespeariano? Secondo quanto riportato in quegli stessi documenti, quando Romeo arrivò nella cripta e vide il corpo dell’amata giacere sul suo sudario cominciò a disperarsi ma prima di bere quella maledetta pozione, Giulietta si risvegliò e gli spiegò tutto. I due decisero di simulare la loro morte, secondo copione, e Frate Lorenzo sostituì i corpi dei due amanti con fantocci ricoperti da veli e li condusse lontano da Verona, proprio in Puglia, alla periferia di Bari“.

Romeo e Giulietta non sono mortiUna produzione del Gruppo Abeliano con Antonella Genga e Brando Rossi. Drammaturgia di Pippo Sollecito. Spazio e messa in scena di Vito Signorile.

E’ possibile acquistare i biglietti direttamente su ticketone.it al link: https://www.ticketone.it/event/antonella-genga-e-brando-rossi-in-romeo-e-giulietta-non-sono-morti-teatro-nuovo-17849533/ o al botteghino del Teatro Nuovo, dov’è possibile usufruire della speciale promozione: “paghi 2, prendi 3dal lunedì al venerdì dalle 18 alle 19.30 e il martedì, giovedì e sabato anche di mattina dalle 11 alle 12.30. Tel. 080.840.73.13.

[Fonte e foto presenti dal Teatro Nuovo]

Agorà Blog

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata