Antonio Bufano come il Sindaco di Molfetta: “Smettete di credere ai ciarlatani”

SANITÀ

Dal Sindaco di Locorotondo comunicato l’aggiornamento sui casi Covid: «La guerra è ancora in atto, non si vince con le chiacchiere…»

 

Arrivato pochi minuti fa l’aggiornamento sui casi Covid nel territorio di Locorotondo. Dalla ultima comunicazione, del 17 marzo, vi è un incremento di 7 casi positivi. Quindi attualmente sono 76 i cittadini che hanno contratto il Coronavirus.

L’aggiornamento come di consueto è stato diffuso dal Sindaco Antonio Bufano: «Si registra un aumento dei casi positivi che, alla data di ieri (21 marzo), ammontano a 76 cittadini locorotondesi affetti da Sars-CoV-2. Quelli in attesa di sottoporsi a tampone molecolare – rende noto – sono invece 41.

Come avrete ampiamente appreso dalla stampa, la situazione in tutta la nostra regione è molto preoccupante. C’è una continua interlocuzione tra tutti i sindaci dell’area metropolitana di Bari, gli altri comuni pugliesi ed il presidente della regione, Michele Emiliano. Non si escludono – evidenzia il Sindaco – già nei prossimi giorni, ulteriori misure per fronteggiare l’emergenza».

Nella sua comunicazione, il primo cittadino di Locorotondo ha voluto ricordare le giuste parole diffuse dal suo omologo di Molfetta, Tommaso Minervini.

«Mi hanno particolarmente colpito le parole del sindaco di Molfetta – dichiara Antonio Bufano -che, nelle ultime ore, piange una giovane vittima del Covid-19: una ragazza di appena 29 anni».

Questo il messaggio del Sindaco di Molfetta : Smettetela di credere alle castronerie dei ciarlatani della parola, perchè non c’è esercito, repressione, pozione magica che possa mai tenervi al sicuro dal virus. Se vogliamo vincere questa battaglia lo dobbiamo fare insieme e l’unica arma di cui disponiamo è la responsabilità di ognuno”.

«Condivido le sue parole – dichiara Bufano – le rivolgono a tutti voi e mi associo al lutto che ha colpito la città di Molfetta. Siate responsabili, perché la guerra è ancora in atto e non si vince con le chiacchiere».

Redazionale

Agorà

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata