PoliticaFocusPugliaSalute

ASL Bari, delibera di stabilizzazione: contratto a tempo indeterminato per 151 dipendenti

SANITA’

Il presidente Emiliano: «Garantita un’occupazione stabile a tanti dipendenti fino a ieri precari»

 

La ASL Bari ha stabilizzato 151 dipendenti precari. La Direzione Strategica, in linea con le indicazioni della Regione Puglia, ha approvato stamane la delibera n° 2274 del 17/11/2023 con la quale viene stabilizzato con contratto a tempo indeterminato, a partire dal prossimo 1° dicembre, tutto il personale in possesso dei requisiti stabiliti dalle norme, in particolare l’art. 20 del Decreto legislativo 75 del 2017 (cosiddetta Legge Madia) e l’art 1. comma 268 (lettera B) della Legge di Bilancio 30 dicembre 2021 e successive modificazioni.

La ASL Bari ha stabilizzato operatori sanitari, tecnici e amministrativi, appartenenti a 10 profili professionali diversi, prevalentemente del comparto sanitario e della dirigenza medica. Tra questi il gruppo più consistente è quello degli infermieri, con 89 stabilizzati, seguiti dai dirigenti medici (10) e altre figure professionali.

«La ASL Bari – dichiara il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano – con questa delibera garantisce un’occupazione stabile a tanti dipendenti fino a ieri precari, raggiungendo l’obiettivo di non disperdere il patrimonio di competenze ed esperienze formatosi negli ultimi anni, caratterizzati soprattutto dalla pandemia e dal post-emergenza sanitaria, senza alcun aggravio di costi e nel rispetto della programmazione regionale».

«L’aver valorizzato – commenta il direttore generale Antonio Sanguedolce – queste risorse umane e professionali, che hanno già dato prova di poter offrire un contributo importante alle attività dell’azienda sanitaria negli ospedali e nel territorio, ci consente di guardare al futuro – degli operatori e della stessa azienda – con maggiore certezza e serenità».

[Fonte e foto in evidenza dall’ASL Bari]

 

Agorà Blog

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata