PoliticaPugliaValle d'Itria

Bandiera Blu 2024: per il 14° anno consecutivo Fasano tra le migliori spiagge italiane

IL RICONOSCIMENTO

Sono 19 i lidi della costa fasanese che hanno ricevuto il riconoscimento della Foundation for Environmental Education

 

Continua ininterrottamente da 14 anni a sventolare sul territorio di Fasano la Bandiera Blu! Assegnati stamani a Roma i riconoscimenti della “Bandiera Blu 2024” e Fasano rinnova anche in questa edizione la sua presenza. La lunga riviera, che da Egnazia passando da Savelletri porta a Torre Canne, è stata nuovamente premiata con il riconoscimento della FEE (Foundation for Environmental Education), organizzazione internazionale che certifica la qualità delle spiagge, in relazione, in particolar modo, a qualità e pulizia delle acque di balneazione, nonché i risultati di eccellenza degli ultimi 4 anni sulla base delle analisi eseguite dall’ARPA (Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente).

La Bandiera Blu non viene assegnata solo per il mare pulito, ma anche per la transizione ecologica, la raccolta differenziata e per i piani di emergenza in caso di inquinamento. L’istruttoria è complessa e ci sono 32 criteri di valutazione del programma, aggiornati periodicamente, che bisogna soddisfare. Tra gli altri l’attenzione alle buone pratiche e l’educazione per preservare l’ambiente e promuovere un turismo sostenibile.

Per il litorale di Fasano, che si estende per 20 km di costa, è la 14ª bandiera blu in altrettanti anni. Infatti è dal 2011 che il vessillo continua a sventolare ininterrottamente sul Palazzo di Città.

Alla cerimonia ufficiale di consegna della Bandiera Blu 2024, in rappresentanza del Comune di Fasano, era presente il consigliere delegato alla Valorizzazione internazionale del territorio Manuela Rosato, che ha ritirato i vessilli che saranno poi consegnati ai 19 i lidi fasanesi: Archeolido, Lido Calapescatore, Lido Ottagono, Cala Masciola beach club per Egnazia, Hotel La Sorgente, Coccaro beach club, Lido Verdemare, Lido La Fonte, Lido Pettolecchia, Il Santos, Lido Mare Mosso e San Domenico a mare per Savelletri; Gran Serena hotel, Hotel del Levante, Lido Bizzarro, Villaggio turistico Oasi Le Dune, Lido Verde, Canne Bianche e Lido Tavernese per Torre Canne.

«La Bandiera Blu è un simbolo di eccellenza che attesta il rispetto degli standard qualitativi e la gestione sostenibile delle risorse naturali da parte delle località balneari – dichiara il consigliere delegato alla Valorizzazione internazionale del territorio Manuela Rosato -. La sua consegna al Comune di Fasano è la conferma della buona gestione delle nostre spiagge e della qualità delle acque che le circondano. Questo importante riconoscimento non si limita solo a premiare la qualità delle nostre coste, ma contribuisce anche alla valorizzazione del nostro territorio e alla promozione del turismo sostenibile. La Bandiera Blu infatti rappresenta un vero e proprio biglietto da visita per i turisti che scelgono di trascorrere le proprie vacanze a Fasano, garantendo loro la possibilità di godere di un mare pulito e di servizi di alta qualità. Il Comune di Fasano è orgoglioso di ricevere per l’ennesima volta questo importante riconoscimento e si impegna a mantenere gli elevati standard di qualità che hanno permesso di ottenere la Bandiera Blu, continuando a lavorare per conservare e valorizzare le bellezze naturali del nostro territorio».

[Fonte Comune di Fasano; foto in evidenza, che ritrae la spiaggia di Torre Canne, di anto.penta]

Agorà Blog

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata