FocusPoliticaValle d'Itria

Certificati anagrafici scaricabili online per tutti i cittadini italiani tramite ANPR

ATTUALITA’

Non si tratta di una novità per i cittadini di Martina Franca i quali già da marzo 2020 possono scaricare online, tramite il sito internet istituzionale, i certificati anagrafici

 

A partire da ieri, 15 novembre, in tutta Italia è possibile scaricare i certificati anagrafici online in maniera autonoma e gratuita.

Il nuovo servizio dell’Anagrafe nazionale della popolazione residente (ANPR) del Ministero dell’Interno permette di scaricare i seguenti 14 certificati per proprio conto o per un componente della propria famiglia, dal proprio computer senza bisogno di recarsi allo sportello:

Anagrafico di nascita
Anagrafico di matrimonio
di Cittadinanza
di Esistenza in vita
di Residenza
di Residenza AIRE
di Stato civile
di Stato di famiglia
di Stato di famiglia e di stato civile
di Residenza in convivenza
di Stato di famiglia AIRE
di Stato di famiglia con rapporti di parentela
di Stato Libero
Anagrafico di Unione Civile
di Contratto di Convivenza

Al portale si accede con la propria identità digitale (SPID, Carta d’Identità Elettronica e CNS-Carta nazionale dei servizi) e se la richiesta è per un familiare verrà mostrato l’elenco dei componenti della famiglia per cui è possibile richiedere un certificato. Il servizio, inoltre, consente la visione dell’anteprima del documento per verificare la correttezza dei dati e di poterlo scaricare in formato .pdf o riceverlo via mail.

Non si tratta di una novità per i cittadini di Martina Franca i quali già da marzo 2020 possono scaricare online, tramite il sito internet istituzionale, i certificati anagrafici senza doversi recare in Comune.

Dall’inizio del 2021 Comune di Martina Franca ha rilasciato oltre 1100 certificati online tramite il sito istituzionale.

Ricordiamo ai cittadini martinesi che da aprile 2021 anche presso alcune tabaccherie convenzionate con il Comune è possibile richiedere i seguenti certificati: anagrafico di nascita; anagrafico di morte; anagrafico di matrimonio; di cittadinanza; di esistenza in vita; di residenza; di stato civile; di stato di famiglia; di stato di famiglia e di stato civile; di residenza in convivenza; di stato di famiglia aire; di stato libero; anagrafico di unione civile; di convivenza.

La novità che dal 15 novembre entra in vigore in tutta Italia, per iniziativa del Ministero dell’Interno, va nella direzione di agevolare tutti i cittadini, anche quelli residenti nei comuni che ad oggi non avevano ancora attivato questo servizio, ad usufruire in modo semplice e veloce della possibilità di ottenere i propri certificati senza recarsi allo sportello.

Con un’anagrafe nazionale unica, ogni aggiornamento su ANPR sarà immediatamente consultabile dagli enti pubblici che accedono alla banca dati, dall’Agenzia delle entrate all’Inps, alla Motorizzazione civile.

 

Agorà Blog

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata