FocusPoliticaValle d'Itria

Coreggia, finanziamento di 545mila euro per la rete idrico-fognaria

LAVORI PUBBLICI

Saranno costruiti sette nuovi tronchi idrici e cinque nuovi tronchi fognari grazie alla somma stanziata dall’Autorità Idrica Pugliese










 

 

Più di 500mila euro, 545 per la precisione, per ampliare la rete idrico fognaria in Coreggia. Il Comune di Alberobello ha ottenuto un finanziamento dall’Autorità Idrica Pugliese (Aip) nell’ambito del piano di investimenti per progetti di completamento delle reti idrico-fognarie.

In particolare, saranno costruiti sette nuovi tronchi idrici lunghi circa 1.700 metri lineari (via Schiavone, vico Pastore, via Messapia, via Grassi, viale Serenissima) e cinque nuovi tronchi fognari di circa 900 metri lineari (via Schiavone, vico Pastore, via Messapia, via Serenissima) nella frazione di Alberobello.

I tratti da realizzare sono stati individuati a seguito di segnalazione dell’amministrazione comunale con l’obiettivo di servire una zona del territorio densamente abitata e garantire, quindi, a tutti gli immobili presenti un regolare allaccio alla rete idrica e alla rete fognaria come sevizio primario, anche sotto l’aspetto igienico-sanitario. Nella zona in questione, infatti, sono presenti svariate abitazioni e numerose attività commerciali.

«Questi lavori sono la concretizzazione di un impegno preso da tutto il gruppo di Alberobello Futura con gli abitanti di Coreggia – dice il vice sindaco e assessore ai Lavori Pubblici, Giuseppe Ricci –. I tratti che saranno realizzati sono solo il primo step funzionale a ulteriori interventi, ancora al vaglio dell’aquedotto pugliese, per altri reti idriche e fognanti che riguardano non solo Coreggia, ma anche diverse zone di Alberobello. Il cammino è tracciato e siamo molto soddisfatti perché questi nuovi tronchi risponderanno alle esigenze della frazione e delle numerose strutture ricettive presenti. Ringraziamo per la professionalità e l’impegno l’ing. Vito Colucci, direttore generale dell’autorità idrica pugliese, l’ing. Cecilia Passeri dell’Aip e la dott.ssa Francesca Portincasa per l’Aqp»

[Fonte Comune di Alberobello; foto in evidenza di Anna da Pixabay]

Agorà Blog

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata