LocorotondoPoliticaUltime newsValle d'Itria

Gioco d’azzardo patologico, il M5S di Locorotondo: «Scellerata la scelta della Regione»

POLITICA

La nota diramata dal meetup di Locorotondo, firmata dall’attivista Pino Lodeserto, dopo la decisione di ridurre la distanza minima dai luoghi sensibili

 

In merito alla decisione “scellerata” presa in consiglio regionale di ridurre da 500 mt a 250 mt la distanza minima da luoghi sensibili (scuole, ospedali …) per autorizzare l’apertura di sale slot, ci tengo a fare alcune considerazioni:

E’ evidente che il quadro generale di contrasto alla ludopatia prevede soprattutto attività di educazione e di informazione a partire dalle scuole di ogni ordine e grado e vero anche che una buona parte delle giocate sfugge dal controllo perché viaggia su internet e di conseguenza limitare l’apertura “fisica” di nuove sale slot non risolve completamente il problema, ma bisogna tener presente che nella Politica il valore dei scelte di indirizzo è di per se sostanza. 

Mi spiego meglio, il messaggio che la Politica deve dare dev’essere chiaro, contrastare in tutti i modi possibili il fenomeno, si anche partendo dalle distanze e dalla pubblicità, per questo ieri occorreva dare un segnale netto e chiaro in tal senso. 

E invece, il consiglio regionale capeggiato da Emiliano (sì quello di sinistra) manda un preciso messaggio ai signori delle lobby dell’azzardo, tranquilli con noi nessuno oserà mai ostacolarvi… l’importante è che lo ricordiate nella prossima tornata elettorale.

Spiace che tutto ciò sia sfuggito più o meno consapevolmente anche a qualche nostro portavoce, del quale in altre occasioni ho avuto modo di condividere alcune iniziative.

Pino Lodeserto – Gruppo M5S Locorotondo

[Foto di Annagrazia Palmisano]

Agorà Blog

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

AGORÀ BLOG ESISTE GRAZIE ALLA PUBBLICITÀ

Abbiamo riscontrato che utilizzi un’estensione “ad-blocker” nel tuo browser per il “blocco delle pubblicità”. La nostra piccola testata giornalistica sopravvive grazie al contributo che ci forniscono le realtà produttive che hanno deciso di fare qui la loro pubblicità.

Se ritieni i nostri contenuti interessanti da leggere, ti chiediamo cortesemente di disattivare il “blocco delle pubblicità” oppure aggiungi “Agorà Blog” alla lista dei siti consentiti.

È molto semplice: basta solo cliccare l’estensione dell’ad-blocker in alto alla tua destra, disabilitandola (ed eventualmente ricaricando semplicemente la pagina web, ma il più delle volte non occorre). Grazie!

il team di Agorà Blog

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock
error: Riproduzione Riservata