FocusLocorotondoPoliticaValle d'Itria

Lettera di un cittadino sul programma Linea Verde

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Dalla nostra rivista: la lettera redatta e a noi inviata da Michele Lisi, Presidente Centro di Ricerca Sperimentazione e Formazione in Agricoltura di Locorotondo… Di seguito:

 

Vedendo la trasmissione Linea Verde andata in onda domenica 8 dicembre su Rai Uno, dove il nostro comune è apparso per soli 20 secondi, e non conoscendo tra l’altro di chi sia stata l’iniziativa di far arrivare le telecamere del programma a Locorotondo, sono rimasto veramente mortificato fino a vergognarmi dopo averla vista, perché su Locorotondo non ci si può limitare a far vedere soltanto piazza Vittorio Emanuele, il Centro sociale anziani ed un artigiano per poi scappare via (a proposito, Grottaglie cosa c’entra con la Valle d’Itria?), senza far conoscere le tante realtà che esistono a Locorotondo e che dovrebbero interessare una trasmissione come Linea Verde, dedicata soprattutto all’agricoltura.

Abbiamo un grande polo tra Istituto Agrario Caramia-Gigante, Centro di Ricerca Basile Caramia e Fondazione ITS, ricordando che proprio il Centro si occupa di Ricerca Sperimentazione e Formazione in Agricoltura.

Quanto meno il programma avrebbe dovuto interessarsi a questo discorso. Mi viene dunque da chiedere: i nostri amministratori erano a conoscenza di tutto questo? E’ una vergogna per il nostro paese!

Michele Lisi – Presidente Centro di Ricerca Sperimentazione e Formazione in Agricoltura di Locorotondo

[Foto di Gianluigi D’Onofrio]

Agorà Blog

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata