Locorotondo: si predilige il protocollo “Valle d’Itria”, rispetto a Costa dei Trulli

TURISMO

La maggioranza punta sull’Unione dei Comuni in Valle d’Itria; la compagine INNOVA sostiene in aggiunta l’adesione a Costa dei Trulli…

 

Lo scorso 3 giugno, a Palazzo Ducale, si è svolta una riunione fondamentale dei Sindaci di Martina Franca, Locorotondo, Alberobello e Cisternino (clicca qui) dedicata al progetto dell’Unione dei Comuni. In quanto la Valle d’Itria, come ribadito nell’importante incontro, rappresenta un territorio fortemente omogeneo per storia, paesaggio e cultura.

Il tema è stato ripreso al Consiglio Comunale di Locorotondo del 29 giugno con il seguente punto all’ordine del giorno: “progetto di adesione a Unione dei Comuni – Manifestazione di interesse”.

Il primo a prendere la parola, il sindaco Antonio Bufano: «Abbiamo condiviso l’opportunità di dare vita a una Unione di Comuni che abbia come focus principale la Valle d’Itria e il territorio dei trulli, in grado di ottemperare congiuntamente ed in maniera efficace a funzioni e servizi determinati, esprimendo l’intento di costruire da subito un gruppo di lavoro intercomunale per mettere in atto i passaggi successivi istituzionali».

Dichiarazioni, queste, condivise dalla compagine INNOVA ma che con la capogruppo Marianna Cardone ha tenuto a ribadire la rilevanza del progetto di Costa dei Trulli (vista peraltro l’adesione della vicina Alberobello): «Mi auguro che anche il Sindaco Bufano vorrà essere così lungimirante da parteciparvi, visto che ha lo stesso tipo di approccio sistemico ed è in partenza. Il Gruppo Innova, quindi, si trova innanzitutto assolutamente d’accordo con questo approccio della Valle d’Itria, ma si augura che, se la invitano nuovamente anche su Costa dei Trulli, lei ci possa essere».

Il primo cittadino, all’appello della consigliera Marianna Cardone, ha così risposto: «Oggi noi approviamo un atto di indirizzo dell’Unione dei Comuni. Quando cominceremo a stabilire quali sono gli statuti e dove apparteremo, è chiaro che saremo presenti sempre, in positivo o in negativo».

La dichiarazione di voto è stata, di seguito, palesata dal capogruppo di maggioranza Donato Pinto: «Nelle iniziative spot che fino a questo momento hanno visto Costa dei Trulli muoversi alla prima occasione buona, cioè quella di una manifestazione sportiva ciclistica, il Comune di Locorotondo ha risposto presente».

L’approvazione dell’atto di indirizzo dell’Unione dei Comuni, legati al cosiddetto protocollo Valle d’Itria (risalente al giugno 2018), in Consiglio Comunale è stato così approvato all’unanimità.

Per quanto concerne l’eventuale adesione al progetto Costa dei Trulli, si tratta di una battaglia politica portata avanti dalla compagine INNOVA che lo scorso 3 giugno aveva presentato un’interpellanza, a cui l’assessora al Turismo Ermelinda Prete rispondeva comunicando la posizione ufficiale dell’Amministrazione: «Costa dei Trulli è in fase di raggiungere un assetto ben preciso. Ribadisco che con il progetto “Valle d’Itria”, invece, siamo già andati oltre, ma non escludiamo minimamente di poter poi decidere di rientrare in questo sicuramente pregevole progetto». A detta dell’ass. Prete, per aderire a Costa dei Trulli occorre “stare al passo economicamente e non sempre si è nelle condizioni di poterlo essere”.

Per il consigliere di INNOVA Giovanni Oliva, il progetto Costa dei Trulli è destinato a diventare il terzo polo turistico della Regione Puglia, dopo il Salento ed il Gargano. Ragion per cui sarebbe fondamentale salire sul treno in corsa.

La medesima compagine di opposizione il 28 giugno in una nota diffusa ha dichiarato: «Costa dei Trulli è una rete di comuni che può coesistere con progetti collaterali, ne è la dimostrazione la partecipazione del Comune di Alberobello, presente come il nostro paese anche nel già menzionato protocollo Valle d’Itria. È evidente quindi, che la non partecipazione dell’Amministrazione Comunale al progetto, danneggerà Locorotondo negli anni a venire, declassandolo a fanalino di coda rispetto a comuni oggi più lungimiranti».

anto.penta

[Articolo pubblicato sulla rivista Agorà, numero di Luglio 2021]

[Foto di Alfredo Neglia]

Agorà Blog

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata