Messa in sicurezza del territorio: 100 mila euro per Locorotondo

LA RICHIESTA

Il finanziamento rientra in un fondo stanziato, dall’esecutivo nazionale, per i piccoli comuni…

 

Ammonta a 400 milioni di euro il fondo stanziato dall’esecutivo nazionale – inserito con un decreto attuativo all’interno della legge di bilancio 2019 – per la messa in sicurezza dei piccoli comuni italiani. In particolar modo per il rifacimento di strade, scuole ed edifici comunali a patto che i lavori abbiano inizio entro il 15 maggio prossimo.

Ogni comune potrà fare richiesta di finanziamento per un contributo economico definito in base al rispettivo numero di abitanti: nella misura di 40 mila euro ai comuni con popolazione inferiore a 2 mila abitanti; 50 mila euro per i comuni fino a 5 mila abitanti; 70 mila euro per chi non supera i 10 mila di abitanti e, infine, 100 mila euro per i comuni con popolazione fino a 20 mila abitanti.

Una gran bella opportunità per Locorotondo che potrà attivarsi per recepire tali risorse. Si dirà, che saranno mai 100 mila euro per la messa in sicurezza di un territorio? Mah, intanto andrebbero presi e destinati per un provvedimento ad hoc, visto e considerato che in un bilancio comunale, come quello di Locorotondo, hanno la loro bella importanza.

A pensarla così è il M5S di Locorotondo che, con un’interrogazione scritta a firma del consigliere comunale Girolamo Grassi, ha fatto presente al primo cittadino che sarebbe il caso di adoperarsi per avviare l’iter e stesura di un progetto che tenga conto della messa in sicurezza della Scuola Elementare e Materna di San Marco, con interventi finanzianti dal fondo messo a disposizione dall’esecutivo.

Sempre il meetup del M5S era presente domenica 10 febbraio, dalle ore 11 in Piazza Vittorio Emanuele, con un banchetto informativo per mettere al corrente i cittadini del provvedimento presente nell’ultima legge di bilancio.

Anche la Lega Locorotondo, in conclusione, ha rilasciato nei giorni scorsi una dichiarazione per mezzo social: «Si avvisa la cittadinanza che il Governo ha assegnato al Comune di Locorotondo la somma di 100 mila euro per il rifacimento di strade o la messa in sicurezza degli edifici pubblici. Confidiamo – puntualizzano – che l’Amministrazione Comunale sappia utilizzarli nei tempi e nei modi giusti».

Antonello Pentassuglia

Agorà

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata