Palazzo Comunale. Sabrina Laddomada rassegna le proprie dimissioni

POLITICA

In questi due anni si è contraddistinta per aver rappresentato le istanze del “mondo scuola” al Comune…



Questa mattina la capogruppo di maggioranza, Sabrina Laddomada, ha rassegnato le dimissioni da consigliera comunale. I primi rumors fanno trapelare che alla base della maturata decisione vi siano ragioni di carattere personale.

In questi due anni di mandato elettorale, la consigliera dimissionaria si è contraddistinta per aver portato le istanze del “mondo scuola” a Palazzo Comunale. Il suo approccio politico come capogruppo – nonostante fosse alla prima esperienza – è stato, senza dubbio alcuno, diretto ma senza mai varcare i limiti di un sano confronto istituzionale con l’opposizione. In tal senso, ci mancheranno un sacco le dispute dialettiche con il capogruppo di Porta Nuova, Giovanni Oliva. Anzi, già ci mancano e, al solo pensiero di non rivederle, faticheremo a chiudere occhio in queste notti… Il 5 giugno 2016 l’ormai ex consigliera ottenne un importante seguito alle urne: 595 voti. A sostituirla sarà la prima dei non eletti di Avanti Locorotondo, Aurelia Semeraro (317 voti). In caso di sua rinuncia, farà ritorno in Comune l’ex assessore al Bilancio – e neo leghista – Michele De Giuseppe (315 voti). Ma è un’ipotesi, quest’ultima, da prendere al momento con le pinze. Come sempre, chi vivrà vedrà.

A Sabrina Laddomada l’abbraccio della nostra redazione per la cortese disponibilità, da sempre manifestata nei nostri riguardi.

Antonello Pentassuglia

Agorà

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata