Piacevole sorpresa a Lecce. Stretta di mano fra il premier Conte e Girolamo Grassi

POLITICA

Nella giornata di ieri il consigliere comunale del M5S di Locorotondo ha avuto modo di interagire con il Presidente del Consiglio

 

Ieri mattina il Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, è stato a Lecce. All’Istituto Superiore Universitario di Formazione Interdisciplinare ha incontrato una delegazione di olivicoltori – presente in rappresentanza del comparto olivicolo – che sta accusando ingenti colpi sferrati dalla Xylella, mentre alla sede del Cnr Nanotec è intervenuto in occasione della firma dell’accordo “Laboratori Congiunti Cnr/Eni”.

Piacevole sorpresa, inoltre, per il consigliere comunale del M5S Girolamo Grassi che avuto modo di interagire con il premier. Dalla sua pagina FB dichiara: «Il MoVimento 5 Stelle di Locorotondo oggi ha incontrato il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, portando il saluto del gruppo attivisti e di Locorotondo. Mi sono complimentato con lui per l’impegno, non facile, al fine di risollevare il nostro Paese augurandogli un buon lavoro. Il Presidente oggi è stato a Lecce – continua – per la sottoscrizione di un importante accordo di ricerca tra Eni e CNR, per la creazione di quattro laboratori, tutti localizzati nel Sud d’Italia (Puglia, Basilicata, Sicilia e Campania) per avviare un programma di alta formazione rivolto ai ricercatori. Ha ribadito, che c’è tanto lavoro da fare per il riscatto del Sud. Tutti insieme. Senza distinzioni di colori politici, senza tenere conto delle distanze geografiche. Un momento – conclude Grassi – oltre che di confronto e collaborazione, anche molto emozionante per aver conosciuto una persona umile, disponibile e competente come il nostro presidente»

Redazionale

 

Agorà

Blog e mensile cartaceo dei trulli e delle cummerse di Locorotondo. Ci occupiamo di attualità, politica, società e tanto altro...

error: Riproduzione Riservata